in

Fiat conferma l’arrivo di un nuovo pick-up in Brasile

Previsti anche due SUV completamente nuovi ma a partire dal 2021

Fiat Strada

Fiat prevede per il prossimo anno e l’inizio del 2021 di introdurre almeno tre auto completamente nuove nel mercato brasiliano. Il primo lancio è previsto per la fine del primo trimestre del 2020 e sarà un nuovo pick-up compatto che potrebbe sostituire il Fiat Strada oppure affiancarlo.

Secondo le ultime indiscrezioni trapelate su internet, il nuovo veicolo potrebbe essere costruito usando una nuova piattaforma così da raccogliere l’eredità lasciata dal pick-up compatto più venduto nel paese e il settimo veicolo commerciale più venduto di quest’anno.

Fiat Strada Freedom 2019 singola cabina
Fiat Strada laterale

Fiat: il 2020 inizierà in Brasile con il lancio di un nuovo pick-up

A parte questo nuovo modello, la casa automobilistica torinese prevede di portare in Brasile due nuovi SUV, il segmento più in rapida crescita nel paese (e in generale in tutto il mondo). Tuttavia, questi due veicoli dovrebbero arrivare solo nel 2021.

Herlander Zola, direttore di Fiat Brasile, ha dichiarato: “Il nuovo pick-up arriverà nel 2020. Stiamo ancora valutando se sarà un sostituto di Strada oppure arriverà sul mercato con la denominazione Nuovo Strada. Quello che posso dire per ora è che sarà un veicolo completamente nuovo. Inoltre, stiamo lavorando sulla possibilità di implementare un nuovo motore e una nuova trasmissione“.

Fiat Strada Freedom 2019 singola cabina

Per quanto riguarda i SUV, il dirigente conferma che arriveranno nel 2021 ed entrambi saranno prodotti in Brasile, confermando che non sarà lo stabilimento di Córdoba (in Argentina) ad occuparsi dell’assemblaggio. Al momento, chiarisce Zola, non sanno ancora per certo quale stabilimento FCA brasiliano verrà usato per assemblare i due Sport Utility Vehicle.

Oltre a confermare l’arrivo del nuovo pick-up e dei due SUV, il dirigente di Fiat Brasile ha rivelato che la casa automobilistica torinese sta valutando anche la possibilità di introdurre nuovi prodotti nella gamma dei veicoli commerciali sempre in Brasile, affiancando Ducato e Fiorino.

Fiat Strada Freedom 2019 singola cabina

Nel mercato europeo, il marchio italiano propone una vasta scelta di modelli che non sono ancora disponibili nel mercato brasiliano. Esempi sono le diverse versioni di Doblò e Ducato. In merito a ciò, Herlander Zola ha affermato che l’azienda sta studiando il modo per espandere la gamma brasiliana dedicata ai veicoli commerciali.

Il dirigente conclude dicendo: “Rispetto a 10 anni fa, oggi la realtà è diversa in quanto possiamo acquistare e ricevere praticamente di tutto a casa. Per questo è necessario creare dei veicoli particolari che soddisfino queste nuove esigenze“.