in ,

Rc auto: 11 miliardi di euro alle compagnie

Un bel bottino per le assicurazioni nel ramo della Responsabilità civile auto

Da sempre le compagnie piangono quando parlano di Rc auto: le truffe, gli incidenti, i rimborsi, i costi. Ma ci sarà pure un motivo per cui operano nella Rca? Eccolo: secondo il più recente report dell’Ivass (Istituto di vigilanza sulle assicurazioni), ci sono ben 42,2 milioni di veicoli assicurati, di cui 39,3 milioni con imprese vigilate dall’Ivass stesso e 2,9 milioni con imprese estere in regime di stabilimento e di libera prestazione di servizi. Sentite i premi per la Rc auto: 10,6 miliardi di euro, cresciuti dell’1% rispetto al 2017. Non male vero?

Rc auto e margine tecnico

Il margine tecnico atteso lordo per le imprese operanti nel mercato Rca italiano è di 2.882 milioni di euro, pari al 20,3% dei premi contabilizzati. In valore assoluto, il margine tecnico è in crescita dell’+8,8% rispetto al 2017.

Rc auto: che cos’è

Ricordiamo che la Rca è la Responsabilità civile auto: polizza che copre l’assicurato di quanto questo sia tenuto a pagare a terzi, quale civilmente responsabile per legge, nel suo ruolo di vettore stradale. A titolo di risarcimento per perdita o avaria delle cose consegnategli per il trasporto stradale. Senza Rca, l’automobilista paga di tasca propria.

Rca: due indicatori

Sono due i dati fondamentali della Rca. Primo, la frequenza dei sinistri: è il rapporto tra il numero dei sinistri gestiti e quello dei veicoli/anno, espresso in percentuale. Secondo, il costo medio dei sinistri: calcolato come rapporto tra l’ammontare dei sinistri e il loro numero, consente di conoscere a quanto ammonta, mediamente, il costo per ogni sinistro

Polizza auto a Napoli: incubo

Il prezzo più basso è pagato a Bolzano (236 euro), quello più elevato in provincia di Napoli (493 euro). Per una ragione semplice: nel Napoletano gli incidenti e le truffe sono da record. A farne le spese il 999 per mille dei napoletani (ossia colore che abitano nel capoluogo campano): versano tariffe esorbitanti per colpa di una qualche mela marcia che architetta frodi. Con testimoni compiacenti. Comunque, per chi vuole risparmiare sulla Rc auto, qui la nostra guida.