in

Top Gear e Autobild Spagna hanno festeggiato i 120 anni di Fiat

FCA Spagna ha ricevuto il premio per i 120 anni di storia della Fiat nella categoria “Percorso premio speciale di un marchio”.

Fiat-Chrysler

FCA Spagna ha ricevuto il premio per i 120 anni di storia della Fiat nella categoria “Percorso premio speciale di un marchio”. L’edizione 2019 degli “Axel Springer Motor Awards” spagnoli è stata contrassegnata dal premio assegnato alla Fiat nella categoria dei premi speciali. Durante la cerimonia, che si è svolta a Madrid, FCA Spagna ha ricevuto il premio “Premio Especial Trayectoria de una marca” per i 120 anni di storia della Fiat, una pietra miliare che pochissime case automobilistiche possono attualmente rivendicare.

FCA Spagna ha ricevuto il premio per i 120 anni di storia della Fiat nella categoria “Percorso premio speciale di un marchio”.

Il premio riconosce il percorso innovativo del marchio nella creazione di modelli unici e ha lo scopo di evidenziare la storia dell’azienda che ha democratizzato l’uso dell’auto in tutto il mondo. Oltre ad avere 120 anni di storia in tutto il mondo, Fiat celebra anche 100 anni di vita in Spagna.
La storia della principale casa automobilistica italiana iniziò l’11 luglio 1899 a Torino, dove iniziò a produrre la sua prima auto, la Fiat 3½ HP, un veicolo affidabile e democratico.

I giudici erano lettori ed editori di riviste automobilistiche come Auto Bild, TopGear e Motor.es

Oggi, dopo 120 anni di storia, il celebre marchio di Torino continua a essere un pioniere nell’offrire soluzioni convenienti per le esigenze di mobilità del presente e del futuro. L’ultima prova è stata la Fiat Concept Centoventi, “la risposta democratica alla mobilità elettrica”, presentata al Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra a marzo. I giudici erano lettori ed editori di riviste automobilistiche come Auto Bild, TopGear e Motor.es. Ogni anno i lettori scelgono le migliori auto dell’anno, mentre i redattori selezionano i vincitori dei premi speciali.

Ti potrebbe interessare: La fusione di PSA e Fiat unisce Santander, BNP e Crédit Agricole come partner finanziari