in

Vettel: Tutto può succedere nel GP del Brasile

Sebastian Vettel ha detto che “tutto può succedere” all’Autodromo Jose Carlos Pace per il Gran Premio del Brasile

Sebastian Vettel

Sebastian Vettel ha detto che “tutto può succedere” all’Autodromo Jose Carlos Pace per il Gran Premio del Brasile. Lewis Hamilton ha vinto l’edizione 2018 della gara, edizione che però viene maggiormente ricordata per via dello scontro tra Max Verstappen ed Esteban Ocon con l’olandese che ha perso la vittoria a causa dello scontro con l’allora pilota della Racing Point. Vettel pensa che siano gli incidenti come questo a rendere la gara una delle più difficili da prevedere.

Sebastian Vettel ha detto che “tutto può succedere” all’Autodromo Jose Carlos Pace per il Gran Premio del Brasile

“Correre in Brasile, a San Paolo, mi fa pensare in poche parole, che tutto può succedere. Non so perché, ma c’è qualcosa in questo posto e in questo circuito. Ogni anno succede qualcosa di folle e, in caso contrario, puoi essere sicuro che accadrà l’anno successivo “, ha detto il tedesco nella sua anteprima della gara della Ferrari. “Questa è un’altra pista in cui siamo andati bene in passato e ci ha trattati bene negli ultimi due anni. Ricordo che avevamo un buon ritmo lì e Kimi era sul podio l’anno scorso, mentre due anni fa abbiamo vinto la gara,” ha detto Vettel. 

“Penso che nel complesso sia stato un buon terreno di caccia per noi e speriamo che sia così anche questo fine settimana.” Il quattro volte campione del mondo crede che ci sia qualcosa di “speciale” nella gara a causa dell’atmosfera che viene creata dalla folla rauca brasiliana. “Certamente, in termini di atmosfera, è molto speciale”, ha aggiunto. “I brasiliani sono una delle folle più rumorose del calendario: puoi effettivamente ascoltarli quando sei in macchina e ti senti come se fossero nella cabina di pilotaggio con te.” Vettel ha vinto il GP in tre occasioni nel 2010, 2013 e 2017.

Ti potrebbe interessare: Mantenere insieme Vettel e Leclerc “può solo fare bene alla Ferrari” secondo Fittipaldi