in

Alfa Romeo Giulia e Stelvio: i Model Year 2020 debuttano in Cina con novità per gli interni

Alfa Romeo aggiorna le versioni cinesi di Giulia e Stelvio con novità per l’infotainment e gli interni

Alfa Romeo Stelvio my 2020 cina

In queste ore, Alfa Romeo ha svelato in Cina i Model Year 2020 delle sue Alfa Romeo Giulia e Alfa Romeo Stelvio, i due modelli di riferimento della gamma del marchio italiano che, da tempo, attendono un significativo aggiornamento per poter riprendere il loro programma di crescita dopo un 2019 vissuto in chiaro scuro, con risultati di vendita decisamente poco soddisfacenti in tutti i principali mercati internazionali.

Le nuove Giulia e Stelvio MY 2020 per il mercato cinese non presentano alcuna sostanziale novità per il comparto tecnico e per il design degli esterni. Come riportato poco fa da Carscoops, che ha diffuso le prime immagini dei modelli MY 2020 di Giulia e Stelvio, le uniche novità delle nuove evoluzioni dei due veicoli della casa italiana riguardano l’abitacolo interno che dovrebbe registrare  sostanziali miglioramenti rispetto alle versioni 2019.

Le nuove Alfa Romeo Giulia e Stelvio MY 2020 per il mercato cinese possono contare su di un nuovo display touch da 8.8 pollici di diagonale che permette di accedere ad una versione aggiornata del sistema di infotainment che include aggiornamenti over-the-air, il supporto al Wi-Fi Hotspot, un sistema di chiamate d’emergenza integrato e un sistema di chiamata assistita.

Da segnalare anche l’aggiunta di nuove funzionalità di gestione del veicolo via smartphone, come la possibilità di chiusura e apertura da remoto e la determinazione della posizione in caso di furto del veicolo. Carscoops non ha aggiunto ulteriori dettagli in merito alle novità del sistema di infotainment riservato alle versioni cinesi di Giulia e Stelvio.

Da segnalare, inoltre, che i due modelli di Alfa Romeo possono contare su nuove opzioni per il volante multi-funzione rivestito in pelle e per la leva del cambio automatico. Tra le novità del Model Year 2020, inoltre, troviamo nuovi rivestimenti per l’interno (in particolare per il cruscotto) che, secondo la fonte, garantirebbero una migliore resta estetica ed un touch & feel decisamente più premium rispetto al passato.

Come sottolineato in precedenza, Giulia e Stelvio non ricevono sostanziali novità tecniche con il debutto del Model Year 2020 in Cina. I due modelli continueranno ad essere proposti con il solo motore 2.0 turbo benzina declinato, come avviene già negli altri mercati internazionali, in due step di potenza con una versione base da 200 CV ed una variante più potente in grado di garantire una potenza massima di 280 CV.

Alfa Romeo Giulia e Stelvio MY 2020: prossima tappa il Salone di Los Angeles

Tra poco meno di una settimana prenderà il via il Salone dell’auto di Los Angeles, uno degli eventi fieristici più importanti per il mondo delle quattro ruote internazionale. In occasione dell’evento d’apertura della fiera californiana, fissato per il 18 novembre per la stampa, Alfa Romeo USA dovrebbe svelare il Model Year 2020 di Giulia e Stelvio per il mercato nordamericano.

Le novità introdotte dalla casa italiana per i due modelli di segmento D dovrebbero essere le stesse viste per il mercato cinese con un sistema di infotainment aggiornato e nuove opzioni per i rivestimenti interni che contribuiranno ad aumentare il carattere premium delle due vetture.

Per quanto riguarda l’Europa, invece, il Model Year 2020 potrebbe essere svelato senza un evento dedicato, magari con una presentazione online in programma per le prossime settimane. L’avvio delle vendite delle versioni aggiornate di Giulia e Stelvio per l’Europa potrebbe essere fissato per l’inizio del prossimo anno.

Giulia e Stelvio: nuovo restyling in arrivo nel 2021

Il Model Year 2020 rappresenta un aggiornamento secondario per Giulia e Stelvio che riceveranno dei piccoli, ma importanti, upgrade con l’obiettivo di ridurre il gap con le dirette concorrenti nel settore premium garantendo ai clienti interni più ricercati e maggiori funzioni tecnologiche. Per un aggiornamento sostanziale dei due modelli sarà necessario attendere almeno un anno.

Nel nuovo piano industriale di Alfa Romeo, infatti, il restyling di metà carriera di Giulia e Stelvio viene fissato per il 2021. Le nuove versioni dei due modelli di segmento D potrebbero, quindi, essere svelate nel corso della seconda metà del prossimo anno con un lancio commerciale fissato per l’inizio del 2021.

Tra le novità che troveremo con il restyling, oltre che alcune novità per la carrozzeria esterna, dovrebbe esserci posto anche le nuove versioni mild hybrid (oltre a possibili nuove motorizzazioni “tradizionali”) e per un ulteriore aggiornamento degli interni con un restyling della plancia e l’introduzione di un display più grande, un potenziamento dei sensori di assistenza alla guida e di sicurezza e nuove opzioni di personalizzazione.

Maggiori dettagli in merito alle novità in arrivo per Giulia e Stelvio dovrebbero emergere, senza dubbio, nel corso dei prossimi giorni. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti.