in

Alfa Romeo Spider 1300 Junior: un esemplare del 1968 verrà messo all’asta a Milano AutoClassica

L’esemplare della Osso di seppia ha percorso più di 60.000 km ma ha subito un completo restauro

Alfa Romeo Spider 1300 Junior 1968 asta

Oltre alla Giulia Sprint, la nona edizione di Milano AutoClassica presso Rho Fiera ospiterà l’asta di un esemplare dell’Alfa Romeo Spider 1300 Junior Osso di seppia immatricolata nel 1968 proposta sempre da Wannenes.

Abbiamo di fronte una delle sole 2680 unità prodotte dalla casa automobilistica di Arese che sarà messa in vendita il 23 novembre con un valore stimato compreso fra i 40.000 e i 60.000 euro.

Alfa Romeo Spider 1300 Junior 1968 asta
Alfa Romeo Spider 1300 Junior frontale

Alfa Romeo Spider 1300 Junior: Wannenes metterà all’asta un esemplare del 1968 in ottime condizioni

L’Alfa Romeo Spider 1300 Junior in questione ha percorso 65.130 km ma ha subito un completo restauro sia internamente che esternamente. Tuttavia, ci sono alcune componenti originali come la leva del cambio e del cruscotto. L’abitacolo della storica vettura è composto da un rivestimento in pelle nera mentre la carrozzeria è dipinta in rosso.

All’epoca, questa vettura veniva identificata con il nome di Osso di seppia per via della sua particolare forma caratterizzata da frontale e coda arrotondati, fiancate convesse e una linea di cintura piuttosto bassa. Per la parte meccanica della vettura venne adottato il nuovo autotelaio della Giulia a cui però venne accorciato il passo a 2250 mm.

Alfa Romeo Spider 1300 Junior 1968 asta
Alfa Romeo Spider 1300 Junior laterale

La Spider 1300 Junior venne prodotta fra il 1968 e il 1969 in soli 2680 esemplari. La carrozzeria moderna venne progettata da Pininfarina e tra l’altro fu l’ultimo progetto seguito dallo stesso Pininfarina.

Sotto il cofano è presente lo stesso motore della GT 1300 Junior abbinato a un cambio a 5 rapporti e a quattro freni a disco. Il propulsore è stato interamente rivisto nelle sue componenti meccaniche.