in ,

Alfa Romeo torna a crescere in Europa ad ottobre, buoni dati in Germania, Francia e Spagna

Ecco come stanno andando le vendite di Alfa Romeo in Europa

L’ultimo trimestre del 2019 inizia con risultati di vendita contrastanti per Alfa Romeo. La casa italiana, che ha registrato un mese di ottobre stazionario in Italia, fa segnare una forte crescita delle consegne in diversi mercati europei ma con volumi sostanzialmente limitati e con un risultato complessivo relativo all’intero 2019 che continua ad essere estremamente negativo, confermando il pessimo momento che Alfa Romeo sta registrando in tutta Europa.

Da segnalare, in particolare, l’eccellente (per gli standard recenti di Alfa Romeo) risultato ottenuto in Germania dove la casa italiana è tornata a superare quota 400 unità vendute su base mensile e le buone performance in Francia ed in Spagna (dove lo Stelvio è diventato il riferimento assoluto del marchio con oltre il 70% delle vendite).

Ricordiamo che per gli ultimi mesi del 2019 Alfa Romeo non ha novità in arrivo e che, quindi, difficilmente si registrerà una netta inversione di tendenza rispetto ai dati registrati negli ultimi mesi. Per una nuova sostanziale crescita delle consegne sarà necessario attendere i restyling di Giulia e Stelvio e, soprattutto, il lancio del Tonale, il C-SUV atteso sul mercato ad inizio del 2021.

Ecco, quindi, come sono andate le vendite di Alfa Romeo ad ottobre in Francia, Spagna, Germania, Regno Unito e Svizzera. Ricordiamo che i dati completi relativi all’intero mercato europeo arriveranno soltanto nel corso dei prossimi giorni.

Francia

Il mese di ottobre si chiude in modo positivo per Alfa Romeo sul mercato francese. Il marchio italiano, dopo aver registrato risultati davvero disastrosi nel corso della prima parte del 2019 , registra finalmente una crescita delle vendite in Francia. Ad ottobre, infatti, le consegne per Alfa Romeo sul mercato transalpino sono state pari a 332 unità con una crescita percentuale del +35% ed una quota di mercato dello 0.18%.

Grazie ai risultati ottenuti nel corso del decimo mese dell’anno in corso, Alfa Romeo si porta ad un totale di 2960 unità vendute in Francia, un risultato che si traduce in un calo percentuale del 60% rispetto ai dati raccolti nello stesso periodo dello scorso anno quando, dopo 10 mesi, la casa italiana aveva venduto oltre 7 mila unità sul mercato francese. Per Alfa Romeo, dopo il mese di ottobre, il market share in Francia è pari allo 0.16%.

Germania

Il mercato tedesco porta ottimi risultati per Alfa Romeo. Ad ottobre, infatti, la casa italiana ha venduto un totale di 468 unità in Germania registrando una crescita percentuale del +71% ed una quota di mercato dello 0.2%. Da notare, inoltre, che la Germania è stato il secondo mercato europeo di Alfa Romeo nel corso del mese di ottobre dopo l’Italia.

Nel parziale annuo, Alfa Romeo porta a 3.450 il totale di unità vendute sul mercato tedesco. Il risultato si traduce in un calo percentuale, rispetto ai primi 10 mesi dello scorso anno, pari al -29.6%. La quota di mercato di Alfa Romeo in Germania è pari allo 0.1%. Il mercato tedesco è il secondo mercato europeo per Alfa Romeo nel corso del 2019.

Da notare che la casa italiana ha venduto un totale di 1.745 unità di Alfa Romeo Stelvio in Germania. Il SUV copre circa il 50% delle vendite del marchio italiano sul mercato tedesco. La Giulia ha raggiunto quota 1.060, coprendo circa il 30% delle vendite complessive di Alfa Romeo. Più indietro la Giulietta che si ferma a poco più di 600 unità confermando le scarse potenzialità al di fuori dei confini italiani.

Regno Unito

Ancora poco soddisfacenti le vendite di Alfa Romeo nel Regno Unito. La casa italiana, infatti, ha chiuso il mese di ottobre con un totale di 210 unità consegnate, un risultato che si traduce in un calo del 7.5% rispetto ai risultati raccolti nel corso del mese di ottobre dello scorso anno. Il market share di Alfa Romeo sul mercato britannico ad ottobre è pari ad appena lo 0.15%.

I risultati di ottobre si riflettono anche sul dato parziale del 2019. Dopo i primi 10 mesi dell’anno, infatti, Alfa Romeo fa segnare un totale di 3015 unità vendute nel Regno Unito registrando un calo percentuale pari al 17.5%. Rispetto allo scorso anno, la casa italiana ha venduto circa 500 unità in meno con un market share che continua ad essere dello 0.15%.

Spagna

Sul mercato spagnolo, dopo un buon inizio di 2019, Alfa Romeo ha registrato nel corso degli ultimi mesi un brusco stop. Per la casa italiana però il mese di ottobre si è chiuso in modo decisamente positivo con un totale di 345 unità vendute ed una crescita percentuale, rispetto all’ottobre dello scorso anno, pari al +55%. La quota di mercato ad ottobre è stata dello 0.25%.

Dopo i primi 10 mesi del 2019, invece, Alfa Romeo si ferma ad un totale di 3.336 unità vendute sul mercato iberico. Tale risultato comporta un calo del 20% rispetto allo scorso anno quando la casa italiana superò quota 4 mila unità consegnate in Spagna. Attualmente, la quota di mercato di Alfa Romeo sul mercato spagnolo è dello 0.37%.

Da segnalare che, sul mercato spagnolo, si registra un ruolo da vero protagonista per l’Alfa Romeo Stelvio. Il SUV della casa italiana, infatti, ha raggiunto quota 2398 unità vendute in Spagna coprendo, da solo, più del 70% delle vendite complessive del marchio. Si tratta di un risultato nettamente superiore rispetto a quello fatto registrare in Italia dove le vendite dello Stelvio valgono poco meno del 50% delle vendite complessive del marchio nel corso del 2019.

Svizzera

Il mercato svizzero, pur presentando volumi di vendita nettamente inferiori rispetto ai mercati principali d’Europa, rappresenta un mercato importante per Alfa Romeo. La casa italiana ha venduto ad ottobre un totale di 276 unità in Svizzera facendo registrare un calo percentuale del 5.5% ed una quota di mercato pari all’1.1%.

Complessivamente, dopo 10 mesi di 2019, le vendite di Alfa Romeo in Svizzera si fermano a 2.419 unità con un calo percentuale del 23.8% rispetto ai dati raccolti nel corso dello stesso periodo dello scorso anno, quando le vendite superarono quota 3 mila unità. Per Alfa Romeo si registra un netto calo della quota di mercato che passa da 1.3% a 1%.

Per ora non ci resta che attendere il rilascio dei dati completi relativi al mercato europeo ad ottobre che arriveranno soltanto nel corso della seconda metà del mese di novembre. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti sulle vendite di Alfa Romeo.