in

Auto diesel: Bruxelles vicina al divieto di circolazione

Il settore trasporti è fra i principali destinatari di questo provvedimento adottato dal Governo belga

Bruxelles divieto auto diesel

Anche il Belgio e in particolare Bruxelles è pronto a dire addio alle auto diesel. La notizia arriva in seguito all’approvazione di un piano di divieto di circolazione delle vetture a gasolio sulle strade di Bruxelles da parte dell’amministrazione metropolitana della città.

L’obiettivo principale di questa nuova manovra è quello di ridurre l’utilizzo di auto con motori endotermici e incoraggiare l’acquisto di auto elettriche o ibride plug-in. In secondo luogo, l’approvazione della norma serve a favorire una riduzione graduale dei veicoli in circolazione e favorire la diffusione dei servizi di car sharing e dei taxi.

Bruxelles divieto auto diesel
Auto diesel, prevista riduzione graduale in favore dei servizi di car sharing e dei taxi

Auto diesel: 40% in meno di emissioni di gas serra entro il 2030 a Bruxelles

La decisione dei politici di Bruxelles è quella di favorire il più possibile quanto previsto negli Accordi di Parigi sul clima, quindi ridurre le emissioni di CO2: 95 g/km per il 2021, 80 g/km entro il 2025 e 59 g/km entro il 2030. Il progetto per la capitale è quello di ridurre le emissioni di gas serra del 40% entro il 2030 e porre le basi per un futuro privo di emissioni di anidride carbonica.

Entro il 2050, il Governo belga vorrebbe creare un’area urbana della città ad emissioni zero. Il settore trasporti è fra i principali destinatari di questo provvedimento che incide per il 26% sulle emissioni totali nell’ambiente della capitale europea.

Fra 31 anni i propulsori endotermici potrebbero essere completamente vietati nel paese, a partire dal 2030 per le auto diesel e dal 2035 per quelle a benzina e GPL. Dopo il 2025 è prevista l’istituzione di nuovi parametri per l’area a basse emissioni nel centro urbano di Bruxelles con la creazione di una Zona a zero emissioni dove non potranno transitare i veicoli a benzina e a gasolio, compresi automezzi pesanti e moto.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento