in

FCA: nuovo taglio della produzione a Melfi per il mese di ottobre

Nello stabilimento saranno prodotte oltre 20 mila unità in meno

Il futuro dello stabilimento FCA di Melfi sarà caratterizzato da diverse novità. Ad inizio del 2020, infatti, ci sarà l’avvio della produzione della Jeep Renegade ibrida e della nuova Jeep Compass, disponibile anche in versione ibrida. L’elettrificazione riguarderà anche la Fiat 500X anche se con tempistiche tutte ancora da scoprire.

Nel frattempo, il presente dello stabilimento FCA di Melfi è molto difficile con continui tagli alla produzione che stanno creando non pochi problemi ai lavoratori del sito e, più in generale, all’intero indotto collegato allo stabilimento stesso. Lo scorso settembre, infatti, FCA aveva annunciato un taglio di 37 turni di lavoro per Melfi con la riduzione dei volumi prodotti di quasi 15 mila unità.

Questa cifra è stata oggi ulteriormente aggiornata. Per il mese di ottobre, come confermato da FCA, il taglio della produzione è di 50 turni di lavoro, un elemento che si tradurrà in oltre 20 mila unità prodotte in meno nello stabilimento lucano del gruppo. Questi numeri confermano il momento difficile per Melfi e, più in generale, evidenziano il calo di vendite (su scala internazionale) che stanno registrato la Fiat 500X e la Jeep Renegade.

I due crossover compatti del gruppo FCA vengono prodotti a Melfi per poi essere esportati in tutta l’area EMEA ed anche in altri mercati internazionali, come il Nord America. Il calo di vendite è praticamente generalizzato e conferma e difficoltà dei due modelli che proveranno a puntare sull’ibrido per rilanciare le consegne.

Cambio di marcia a Melfi dal 2020

Lo stabilimento di Melfi sarà il primo sito di produzione di FCA in Italia che potrà contare sugli effetti benefici del “Piano Italia”, il piano industriale del gruppo per gli stabilimenti italiani. Il lancio della Renegade ibrida e l’avvio della produzione della Compass per il mercato europeo rappresentano due momenti chiave per il futuro di Melfi oltre che per il marchio Jeep in Europa.

FCA ha chiarito che il debutto commerciale delle novità in arrivo per lo stabilimento di Melfi è previsto per il primo trimestre del 2020. E’ chiaro che, considerando la storia recente del gruppo, sarà necessario attendere i comunicati ufficiali relativi all’effettivo avvio delle vendite prima di poter confermare, in modo definitivo, il cambio di marcia per Melfi.

Resta da capire quali saranno le mosse per la Fiat 500X. Il crossover ha appena registrato il debutto della 500X Sport, nuovo allestimento che, a differenza dei rumors delle scorse settimane, non può contare su alcuna variante ibrida. L’elettrificazione della 500X dovrebbe ugualmente arrivare nel corso del 2020. Anche in questo caso sarà necessario attendere ulteriori aggiornamenti per saperne di più.

Per il momento, FCA non dovrebbe avere ulteriori piani futuri per Melfi che, ricordiamo, da oltre un anno deve fare i conti con la fine della produzione della Punto che, uscita dal mercato senza erede, ha comportato un netto calo della produzione per il sito lucano. Ulteriori aggiornamenti in merito al futuro dello stabilimento arriveranno, di certo, nel corso delle prossime settimane.

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento