in

Assicurazioni: aumenti fino a 462 euro in caso di incidente

Firenze è la provincia dove si paga meno l’RCA in caso di incidente

Assicurazioni aumenti

Facile.it ha condotto un interessante studio prendendo come riferimento un campione di oltre 14.000 preventivi di assicurazioni raccolti nel primo trimestre del 2019 per scoprire di quanto aumenta il premio assicurativo in caso di incidente.

Il sito di comparazione online ha scoperto che le tariffe assicurative possono addirittura raddoppiare e inoltre i rincari si differenziano notevolmente da provincia a provincia. Il sistema bonus/malus prevede una diminuzione di due punti dalla classe di merito in caso di incidente che porta automaticamente a una lievitazione del prezzo dell’RCA.

Assicurazioni aumenti
I rincari delle assicurazioni si differenziano notevolmente da provincia a provincia in caso di incidente

Assicurazioni: Salerno è la provincia con il più alto tasso di aumento in caso di incidente

Detto ciò, l’analisi condotta da Facile.it riporta che la provincia a proporre un aumento maggiore è Salerno. Un automobilista presente in prima classe ottiene un aumento del 98,6% in caso di incidente passando alla terza. Ciò significa 462 euro in più una volta che andrà a stipulare un nuovo contratto di assicurazione.

Al secondo posto troviamo Napoli che prevede un rincaro del 76,1% passando dalla prima alla terza classe di merito, quindi 442 euro in più una volta che stipulerà un nuovo contratto. Il podio si chiude con Prato con un aumento medio del 75,8%, ossia 454 euro in più.

Assicurazioni aumenti

La provincia di Caserta si è piazzata in quarta posizione nello studio condotto da Facile.it dove un eventuale incidente comporta un aumento medio del 70,3% o 419 euro nel momento in cui si stipula un nuovo contratto assicurativo. Al quinto posto abbiamo Palermo con un aumento medio del 63,6% e 241 euro in più.

Le altre 5 province presenti nella Top Ten del portale di comparazione sono Pistoia (244 euro), Pisa (205 euro), Frosinone (173 euro), Ancona (167 euro) e Pavia (143 euro).

Assicurazioni aumenti

Capovolgendo la classifica, il rincaro medio più basso delle assicurazioni in caso di incidente è presente a Firenze con appena il 18,8% (69 euro in più) passando dalla prima alla terza classe. Al secondo posto abbiamo Venezia con un rincaro medio pari al 20,9% (ossia 58 euro in più).

Il resto della classifica vede Bologna al terzo posto (22,3%, 68 euro), Varese al quarto (22,6%, 59 euro), Cagliari al quinto (24,8%, 73 euro), Verona al sesto posto (25,2%, 61 euro), Rimini al settimo (25,6%, 90 euro), Bergamo all’ottavo (28,5%, 61 euro), Treviso al nono (29%, 74 euro) e Ravenna al decimo posto (32,1%, 108 euro).