in

Dodge Charger SRT Hellcat Daytona 2020: ecco un render con alettone e frontale dell’originale

La berlina di produzione più potente del mondo ancora più simile al modello originale

Dodge Charger SRT Hellcat Daytona 2020 render

Dodge ha presentato un po’ di mesi fa una versione particolare della sua berlina muscolosa chiamata Dodge Charger SRT Hellcat Widebody Daytona 50th Anniversary Edition. Si tratta di un modello dotato di una esclusiva decalcomania e uno spoiler posteriore in abbinata che rende omaggio all’iconica Charge Daytona del 1969.

Oltre a questo, troviamo dei cerchi Warp Speed da 20” con una speciale finitura in carbonio satinato e un sistema frenante Brembo ad alte prestazioni con pinze freno a 6 pistoncini presenti nella parte anteriore.

Dodge Charger SRT Hellcat Daytona 2020 render
Dodge Charger SRT Hellcat Daytona 2020, questo progetto ha lo stesso frontale del modello originale

Dodge Charger SRT Hellcat Daytona 2020: una versione che omaggia pienamente il modello originale

La Dodge Charger SRT Hellcat Daytona 2020 è l’esempio di come le case automobilistiche vogliano omaggiare i miti degli anni ‘60 e ‘70. Il nuovo modello riesce ad offrire una potenza di 727 CV e 881 nm di coppia provenienti dal motore V8 sovralimentato da 6.2 litri. Parliamo di 10 CV più rispetto alla Charger SRT Hellcat Widebody, il che la rendono la berlina di produzione più potente al mondo.

Detto ciò, Timothy Adry Emmanuel, un artista indonesiano di 23 anni abbastanza famoso su Instagram, ha deciso di realizzare una particolare versione della Charger Daytona 2020, emulando l’aspetto del modello originale. Per essere più precisi, il progetto propone un ampio alettone posizionato sul cofano posteriore e un frontale molto elegante ripreso dalla Daytona del 1969.

Dodge Charger SRT Hellcat Daytona 2020 render
Dodge Charger SRT Hellcat Daytona 2020, sul retro spicca il grosso alettone del modello originale

Anche se si tratta di un progetto molto bello, faremmo fatica ad immaginare un produttore automobilistico di oggi che rilasci un’auto del genere. In ogni caso, la Charger SRT Hellcat Daytona ipotizzata dall’artista indonesiano dispone di un’altezza da terra ridotta grazie all’implementazione di un sistema di sospensioni pneumatiche il quale permetterebbe al conducente di sollevarla quando vuole.

Oltre a questo, troviamo degli esclusivi cerchi personalizzati che impreziosiscono ulteriormente il design del veicolo. Da notare anche la presenza di un diffusore posteriore che accoglie il doppio terminale di scarico.

La Dodge Charger SRT Hellcat Daytona propone sedili sportivi in pelle nappa e alcantara con badge Daytona, volante rivestito in pelle scamosciata, cuciture a contrasto blu e finiture in vera fibra di carbonio. Presenti anche dei tappetini speciali e un badge che individua il numero specifico dell’esemplare in possesso.

Questo perché la casa automobilistica americana ha prodotto soltanto 501 esemplari, tutti equipaggiati dall’Hemi V8 da 727 CV. Purtroppo, non abbiamo informazioni circa le prestazioni proposte dalla limited edition ma sappiamo che la versione originale scatta da 0 a 96 km/h in 3,6 secondi e raggiunge una velocità massima di 315 km/h.

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento