in

Fiat 500: quello agli USA non è un addio ma un arrivederci

La 500 in versione elettrica tornerà in USA nel corso dei prossimi anni

Fiat 500 Nord America

Nei giorni scorsi ha scioccato il mondo intero l’ufficializzazione della notizia che Fiat 500 a fine anno avrebbe abbandonato il mercato auto statunitense. Non è ben chiaro il motivo per cui la vettura, sebbene rimanga una delle auto più vendute da Fiat in USA, sia stata eliminata dalla gamma delle auto proposte dalla principale casa automobilistica italiana nell’importante mercato auto nord americano. Quello di cui però tutti siamo sicuri è che quello di Fiat 500 agli USA non sarà un addio ma bensì un arrivederci. Come sappiamo infatti dal prossimo anno partirà la produzione della nuova Fiat 500 elettrica.

Fiat 500 tornerà nei prossimi anni in USA ma solo in versione elettrica

Questa vettura sarà prodotta nello stabilimento FCA di Mirafiori che per l’occasione sta subendo un vero e proprio restyling partito già da diversi mesi. La nuova Fiat 500 elettrica sarà la prima auto completamente elettrica realizzata in Italia. L’iconico modello sarà svelato nel mese di marzo del 2020 in occasione della prossima edizione del Salone dell’auto di Ginevra.

Molto probabilmente in quella occasione conosceremo anche la nuova Fiat Panda PHEV. Se in un primo momento la vettura sarà lanciata in Europa, successivamente la 500 elettrica sarà commercializzata nel mondo intero. Dunque anche gli Stati Uniti più avanti vedranno il ritorno della mitica vettura in questa nuova veste che dovrebbe garantire molte più vendite alla casa italiana. Nei prossimi mesi avremo probabilmente le idee più chiare su quando avverrà il ritorno di 500 in USA.