in

Bosch e-stroller: un sistema di trazione elettrica per passeggini

L’elettrificazione sbarca anche sui passeggini per bambini

Bosch e-stroller passeggini

Oltre alle auto, l’elettrificazione sta arrivando pian piano anche su altri mezzi di trasporto e addirittura sui carrozzini. Nelle scorse ore, infatti, Bosch ha presentato e-stroller.

Si tratta di un sistema di trazione elettrica sviluppato appositamente per i passeggini per bambini che arriverà ufficialmente sul mercato all’inizio del 2020 sul primo prodotto realizzato dalla società svedese Emmaljunga. Tuttavia, l’azienda tedesca prevede di offrire il suo sistema elettrico anche ad altri produttori di carrozzini.

Bosch e-stroller passeggini

Bosch e-stroller: un nuovo sistema di propulsori elettrici sviluppato per i carrozzini

Il Bosch e-stroller è un sistema di trazione composto da due propulsori elettrici disposti sull’asse posteriore, un modulo Bluetooth e una serie di sensori. Questi ultimi consentono di misurare la velocità del passeggino e l’accelerazione e inoltre sono in grado di rilevare il tipo di superficie che si sta attraversando.

Tramite l’ausilio di specifici algoritmi, tali sensori sono capaci di calcolare le azioni che si stanno compiendo in quel momento con il carrozzino. Ad esempio, se si sta percorrendo una salita, i motori daranno una spinta mentre, se si sta effettuando una discesa, freneranno.

Bosch e-stroller passeggini

Un’altra interessante caratteristica proposta dall’e-stroller consiste nell’attivazione del freno di stazionamento se il genitore toglie le mani dal passeggino. In questo modo si eviteranno spostamenti improvvisi e incontrollati.

Il modulo Bluetooth implementato da Bosch permette all’utente di gestire il sistema tramite l’app companion installabile sullo smartphone. Attraverso quest’ultima, si potrà scegliere fra 3 livelli di assistenza dei motori elettrici, attivare il sistema di allarme nel momento in cui si lascia il passaggio incustodito e controllare l’autonoma residua.

In base alle informazioni fornite da Bosch, la batteria da 18V rimovibile riesce a garantire fino a 15 km di autonomia con una singola ricarica che avviene in 2 ore e mezza. Ovviamente, questa dipende dall’uso che si fa dal sistema elettrico (es. il livello di assistenza impostato). Sempre tramite la batteria dell’e-stroller è possibile ricarica il proprio smartphone sfruttando la porta USB in dotazione.