in

Ferrari 308 GTB: la famosa sportiva a due posti della serie TV Magnum, P.I.

Petrolicious ci mostra un esemplare della storica sportiva a due posti di Maranello

Ferrari 308 GTB Petrolicious

Petrolicious ha pubblicato un altro interessante video su YouTube in cui parla questa volta di una Ferrari 308 GTB del 1977. È una delle più belle auto mai mostrate nei vari filmati creati. Il cavallino rampanate presentò per la prima volta al pubblico la vettura in occasione del Salone di Parigi nel 1975.

I primi modelli erano equipaggiati dal motore F106 V8 da 2.9 litri, abbinato a 4 carburatori Weber 40DCNF a doppio albero a camme in testa e accensione a bobina singola. Il design della Ferrari 308 GTB è sicuramente iconico. Tuttavia, è stata una particolare serie televisiva di detective a rendere l’auto molto famosa. Stiamo parlando di Magnum, P.I.

Ferrari 308 GTB Petrolicious

Ferrari 308 GTB: ecco uno dei primi esemplari con corpo in acciaio

Per tutte e 8 le stagioni, Thomas Magnum, un investigatore privato, guidò vari esemplari della vettura per le strade delle Hawaii. I primi modelli della Ferrari 308 GTB arrivarono con una carrozzeria in fibra di vetro.

Dal 1977 al 1985, invece, vennero utilizzati dei corpi in acciaio più tradizionali e pesanti, proprio come l’esemplare guidato da Petrolicious. La prima unità venne fabbricata dalla Carrozzeria Scaglietti e pesava appena 1050 kg mentre la seconda pesava 150 kg in più.

Ferrari 308 GTB Petrolicious
Ferrari 308 GTB scarichi

La Gran Turismo Berlinetta condivideva diverse caratteristiche con la 308 standard e la Dino 246: era basata sullo stesso telaio tubolare, sulla stessa piattaforma e sulle sospensioni indipendenti a doppio braccio trasversale per le 4 ruote.

La versione europea della Ferrari 308 GTB sviluppava una potenza di 255 CV a 7700 giri/min mentre quella americana 240 CV a 6600 giri/min. A partire dal 1981, gli ingegneri di Maranello usarono un propulsore con lubrificazione a carte secco, abbinato a un cambio sincronizzato a 5 rapporti.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento