in

Ferrari GTC4Lusso e GTC4Lusso T: richiamo per un problema ai cavi nelle portiere

Le due shooting brake di Maranello oggetto di richiamo in Australia

Proseguono i richiami per Ferrari nel mercato australiano. Dopo le 458 Speciale, 488 GTB, California T e F12berlinetta, Maranello ha avviato una campagna per alcuni esemplari delle Ferrari GTC4Lusso e GTC4Lusso T per un problema ai cavi presenti nelle portiere.

Secondo quanto riportato dalla società, la disposizione di un cavo all’interno delle portiere del lato guidatore e passeggero creerebbe tensione sulla serratura e ciò potrebbe causare la rottura del ferma-cavo, impedendo l’apertura delle stesse attraverso le maniglie.

Ferrari GTC4Lusso
Ferrari GTC4Lusso interni

Ferrari GTC4Lusso e GTC4Lusso T: continuano i problemi per Maranello in Australia

In caso di emergenza, gli occupanti non sarebbero in grado di uscire dalla vettura, costituendo un pericolo. Le Ferrari GTC4Lusso e GTC4Lusso T coinvolte sono 54 e riguardano i model year 2016-18. I proprietari dei veicoli coinvolti verranno contattati dalla storica casa automobilistica italiana e invitati a recarsi presso il concessionario autorizzato più vicino presente in Australia per la riparazione gratuita.

La Ferrari GTC4Lusso T è l’ultima arrivata nel mercato australiano, che ha debuttato esattamente a novembre 2016. Nell’intera gamma del cavallino rampante, la shooting brake si è piazzata al di sopra della California T. Sotto il cofano troviamo un motore V8 da 3.9 litri preso in prestito dalle 488 GTB, 488 Spider e California T.

Ferrari GTC4Lusso T
Ferrari GTC4Lusso T

Nella GTC4Lusso T, il powertrain sviluppa una potenza di 610 CV a 7500 giri/min e 760 nm di coppia massima a 3000-5250 giri/min. Lo scatto da 0 a 100 km/h avviene in 3,5 secondi mentre la velocità massima raggiunta è pari a 320 km/h.

L’abitacolo della vettura unisce elettronica di ultima generazione a un rivestimento in pelle cucita a mano. Non manca anche un sistema di infotainment con display touch da 10.25 pollici. Rispetto alla versione con V12, la cui potenza viene scaricata su tutte e 4 le ruote motrici, il V8 è abbinato a una trazione posteriore, anche se è rimasto il sistema a 4 ruote sterzanti 4RM-S.