in

BloombergNEF: le auto elettriche costeranno quanto le tradizionali entro il 2020

Ecco un interessante rapporto che fa previsioni sull’elettrico e la mobilità condivisa

Auto elettriche mercato

Dall’Electric Vehicle Outlook 2019 di BloombergNEF è emerso che entro la metà del 2020, le auto elettriche e i veicoli tradizionali verranno proposti sul mercato ad un identico prezzo. Il rapporto ha tenuto conto anche dei costi sotenuti per l’installazione delle infrastrutture di ricarica private.

La stessa analisi rivela che, entro il 2040, più della metà dei veicoli presenti in circolazione saranno elettrici. L’Electric Vehicle Outlook 2019 rivela che le vendite dei mezzi a combustione hanno già raggiunto il massimo livello.

Auto elettriche mercato

Auto elettriche: le vendite sono destinate ad aumentare nei prossimi anni

Entrando più nello specifico, le vendite di auto elettriche nel 2018 sono state di 2 milioni. Tale cifra dovrebbe passare a 10 milioni nel 2025, a 28 milioni nel 2030 e a 56 milioni nel 2040. Sempre secondo il rapporto di BloombergNEF, il 57% delle vendite dei veicoli privati nel 2040 e più del 30% di quelle della flotta globale saranno elettrici.

Lo studio continua riportando che il 56% delle vendite dei veicoli commerciali leggeri e il 31% di quelle dei mezzi di medie dimensioni presenti in Europa, USA e Cina saranno elettrici. Entro il 2025, il mercato più fiorente per il green sarà la Cina con il 48% delle vendite. Tale percentuale passerà al 34% nel 2030 e al 26% nel 2040.

Auto elettriche mercato
Una delle auto di DriveNow, un servizio di car sharing nato dalla joint venture tra BMW e la società di autonoleggio Sixt

In conclusione, l’Electric Vehicle Outlook 2019 rivela che la mobilità condivisa otterrà un incremento sostanziale: dal 5% del totale dei km percorsi oggi si passerà al 19% nel 2040. In tale anno, l’80% della flotta di veicoli per la sharing mobility sarà green.

Per chi non lo sapesse, l’EVO è una previsione annuale a lungo termine fatta da BloombergNEF su come l’elettrificazione e la mobilità condiva avranno un impatto sul trasporto su strada da oggi fino al 2040.

Il rapporto viene redatto da un team di esperti provenienti da tutto il mondo che guarda anche a come queste tendenze influenzeranno la domanda di elettrico, petrolio e richiesta di materiali per costruire batterie.

Sembra che le notifiche siano off!