in

FCA Heritage sarà presente alla Cesana-Sestriere 2019 con Abarth

Abarth 2400 coupé

Alla prestigiosa rassegna Cesana-Sestriere – Trofeo Giovanni Agnelli, sarà presente anche FCA Heritage, il dipartimento del gruppo dedicato alla tutela e alla promozione del patrimonio storico dei brand di Fiat Chrysler Automobiles. In particolare, sarà presente Abarth come ospite d’onore per festeggiare anche il suo 70° anniversario.

La CE-SE, come viene chiamata nell’ambiente, è nata nel 1961 ed è diventata una dei più importanti eventi di automobilismo sportivo e storico internazionale. Alla rassegna saranno presenti oltre 120 piloti che correranno su un tracciato di 10,4 km che parte da Cesena Torinese e finisce a Sestriere.

Abarth 2400 coupé
Abarth 2400 coupé proveniente dall’Heritage HUB di Torino di FCA

Abarth: lo Scorpione sarà presente alla CE-SE 2019

Abarth e la CE-SE sono legati da una lunga storia. Questo perché lo Scorpione è stato protagonista fin dalla prima edizione dell’evento organizzato dall’Automobile Club Torino. Come detto poco fa, la competizione nacque nel 1961 per festeggiare i 100 anni dell’Unità d’Italia.

Allora, la maggior parte delle auto erano utilitarie ma montavano delle parti meccaniche da racing studiate appositamente da Abarth. Esempi sono i terminali di scarico, gli assi a camme, le coppe dell’olio e altre ancora.

Fiat 500 Cassetta di trasformazione Abarth Classiche 595
Fiat 500 Cassetta di trasformazione Abarth Classiche 595

L’edizione 2019 della cronoscalata Cesana-Sestriere vede protagonista Abarth con due esemplari storici: la 2400 coupé del 1964 e la Fiat 500 del 1974 elaborata con la “Cassetta di trasformazione Abarth Classiche 595”.

Entrambe le auto provengono dalla collezione di FCA Heritage e più precisamente dal nuovo hub presente a Torino. Oltre a questo, tutte e due le vetture saranno affiancate dalla nuova Abarth 595 esseesse e da un esemplare ufficiale della 124 Rally.

Fiat 500 Cassetta di trasformazione Abarth Classiche 595
Ecco il contenuto della cassetta di trasformazione Abarth Classiche 595

La Abarth 2400 coupé venne presentata per la prima volta al Salone di Ginevra del 1959 e fu progettata da Michelotti. Si tratta sostanzialmente di una versione GT della Fiat 2100 prodotta presso le fabbriche della carrozzeria Allemano dal 1962 al 1964.

Sotto il cofano della storica vettura c’è un motore a 6 cilindri in linea capace di sviluppare una potenza di 140 CV e che gli permette di raggiungere una velocità massima di 200 km/h.

La Fiat 500 Abarth, invece, dispone di una cassetta di trasformazione ispirata al kit che fece la storia dello Scorpione. In particolare, troviamo canne e pistoni da 73,5 mm, serie molle valvole, albero a camme, guarnizione testa, coppa olio, carburatore Weber 28, scarico completo e staffe di fissaggio.