in

Fiat Panda: la vecchia serie a 141 km/h brucia la Peugeot 307

In un video viene superata dal modello francese ma poi si rifà

Fiat Panda

Sul web circola un curioso filmato risalente alla scorsa primavera. La protagonista? Una Fiat Panda, serie 141 A (restyling) con antica targa italiana e più di 115mila km sul “groppone”. In un primo momento viene sorpassata da una Peugeot 307, poi però si riscatta e infila la cuginetta francese.

Fiat Panda, serie 141 A: brucia la Peugeot 307

Partendo dal presupposto che è meglio non imitare lo spericolato guidatore, la vecchia Panda dimostra ancora quanto appeal abbia sul mercato di seconda mano e quanto sappia divertire se scaricati a terra i suoi 34 cavalli. Una discreta spinta in grado di superare il muro dei 100 km/h, senza rivelarsi particolarmente instabile. Per assistere al video basta scorrere fino in fondo.

Chi possiede una memoria storica potrà confermare che, eccetto la capostipite, dotata di un 4 cilindri fire 750cc a carburatore, l’auto non era affatto pigra. Per un ragazzo le performance raggiungevano soglie invitanti e, se abbastanza abili, precedevano a inizio anni ‘90 le vecchie Panda 30, ma pure utilitarie di cilindrata quasi doppia. Ovviamente su circuito chiuso, non in strada.

La storia dell’utilitaria per antonomasia

La Fiat Panda in questione arrivava a toccare 125 orari con tachimetro che era in grado di segnarne poco più. In velocità la rombante mille raggiungeva 140 veri, ma – fattore fondamentale – con i suoi 45 cavalli, guadagnava in ripresa, con uno 0-100 coperto agevolmente in meno di 20 secondi. Non c’erano sostanziali differenze per le ultime 1.100 Euro 3 prodotte fino al 2003, impreziosite da dotazioni aggiuntive e assorbimenti in passato inesistenti. Pochi giorni fa Fiat ha svelato ufficialmente la nuova generazione di Waze.

 

 

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento