in

Abarth 124 Spider: richiamati alcuni esemplari in Australia

313 esemplari della vettura dello Scorpione richiamati per un problema software

Abarth 124 Spider richiamo

Fiat Chrysler Automobiles (FCA) ha richiamato alcuni esemplari della Abarth 124 Spider commercializzati in Australia. Si tratta, in particolare, degli esemplari MY 2016-2018. Secondo quanto riportato dal gruppo automobilistico italo-americano, la versione con cambio automatico potrebbe spostarsi in prima marcia mentre il veicolo è in movimento.

FCA riporta che il modulo di controllo della trasmissione dispone di un software errato che potrebbe far innestare la prima marcia della vettura quando si muove in D. Se si verifica la condizione, sia gli occupanti delle Abarth 124 Spider coinvolte che gli altri utenti della strada potrebbero rischiare parecchio.

Abarth 124 Spider richiamo

Abarth 124 Spider: FCA emette un richiamo di oltre 300 esemplari della spider italiana

Il nuovo richiamo emesso da Fiat Chrysler Automobiles riguarda esattamente 313 esemplari della spider sportiva dello Scorpione venduti nel mercato australiano fra il 1 ottobre 2016 e il 9 maggio 2019.

Il braccio destro australiano del gruppo italo-americano contatterà personalmente i proprietari interessati e consiglierà loro di portare il veicolo presso il concessionario autorizzato più vicino per effettuare l’aggiornamento gratuito del software che si occupa del controllo della trasmissione.

Non è chiaro al momento se il richiamo riguarderà anche la sorella gemella Mazda MX-5. Le due vetture, infatti, condividono diverse caratteristiche come la trazione posteriore e il motore montato anteriormente.