in

Chrysler sta per resuscitare la denominazione Pacer in un’edizione limitata

Una nuova edizione limitata della Chrysler 300 SRT resusciterà l’antico nome di Pacer

Chrysler Valiant Pacer
Chrysler Valiant Pacer

I responsabili del gruppo Fiat Chrysler Automobiles in Australia hanno confermato che salveranno la classica denominazione Pacer, estratta dal recente passato della società in quel mercato. Questo sarà destinato a battezzare una nuova edizione limitata della Chrysler 300 SRT, la versione equipaggiata con il motore V8 HEMI da 6,4 litri e 475 CV che è commercializzata in quel mercato. Il nome di Pacer, è un omaggio alla Chrysler Valiant Pacer commercializzata negli anni sessanta e settanta, che precisamente nel 2019 compie 50 anni.

La Chrysler Valiant Pacer è stata venduta dal marchio americano in Australia tra il 1969 e il 1973. Questa era la versione più sportiva della gamma destinata a competere con le grandi berline, di Ford e Holden. Di questa nuova edizione limitata di Chrysler 300 SRT per il momento nessun dettaglio è noto, anche se ci si aspetta che presenti alcune caratteristiche distintive, come nuovi pneumatici, nuovi materiali e colori per l’interno o alcuni adesivi ed emblemi allusivi all’edizione limitata.

La Chrysler 300 SRT è attualmente l’unica berlina a trazione posteriore nel segmento E con motore a 8 cilindri che si possa trovare nel mercato australiano, dove fino a poco tempo fa erano disponibili Ford Falcon e Holden Commodore, modelli che a causa delle loro basso vendite sono state sostituite da altre berline a trazione anteriore e con motori più piccoli, come il nuovo Commodore, una semplice variante di Opel Insignia.