in ,

FCA: la produzione delle Jeep ibride partirà ad inizio 2020, ancora nessuna conferma per l’Alfa Romeo Tonale

Manley ha confermato il lancio di 10 nuovi modelli per i prossimi due anni

Dopo l’anteprima registrata al Salone dell’auto di Ginevra dello scorso mese di marzo, il gruppo FCA si prepara ad avviare il processo di elettrificazione della gamma che partirà con il lancio della nuova Fiat 500 Elettrica, in produzione a Mirafiori dal prossimo anno, e di diversi modelli ibridi a partire dalle versioni plug-in hybrid di Jeep Renegade e Jeep Compass. Tra i progetti elettrificati in arrivo nel corso del prossimo futuro c’è anche l’Alfa Romeo Tonale, il C-SUV anticipato dalla concept car omonima presentata in occasione del Salone dell’auto di Ginevra di marzo.

In questi giorni, l’amministratore delegato di FCA Mike Manley ha confermato, nuovamente, che la produzione delle versioni ibride di Jeep Renegade e Jeep Compass prenderà il via nel corso del primo trimestre del 2020. I due modelli saranno prodotti nello stabilimento di Melfi, destinato a diventare, sempre di più, il punto di riferimento indiscusso della produzione di auto in Italia.

Le nuove Jeep ibride andranno a ricoprire un ruolo essenziale nel programma di crescita del brand americano e, più in generale, di FCA in Europa. Sarà compito dei nuovi modelli elettrificati, infatti, garantire una nuova spinta alla crescita delle vendite e, nello stesso tempo, e permettere al gruppo di rispettare i vincoli, sempre più stringenti, in merito alle emissioni.

Manley ha specificato che nei prossimi due anni il gruppo FCA lancerà in Europa altri 10 modelli. Nonostante tutte queste conferme, per il momento, continuano a non arrivare informazioni dettagliate in merito ad una possibile finestra di lancio per il nuovo Alfa Romeo Tonale, un modello fondamentale per il futuro del marchio italiano che, in questi ultimi mesi, sta raccogliendo risultati di vendita decisamente insoddisfacenti in Europa.

Il Tonale dovrebbe essere pronto per il 2020. Nonostante non ci sia ancora una conferma ufficiale, il nuovo Alfa Romeo Tonale in versione ibrida dovrebbe riprendere le stesse tecnologia della Compass, un modello con cui il nuovo C-SUV di casa Alfa Romeo condividerà la piattaforma. Il debutto della Compass ibrida potrebbe velocizzare il debutto del nuovo Tonale che, ricordiamo, sarà prodotto nello stabilimento di Pomigliano d’Arco.

Resta da capire quando il nuovo C-SUV Alfa Romeo sarà pronto per la vendita. Le ultime informazioni prevedono un lancio commerciale per il secondo semestre del 2020. Considerando la storia recente di Alfa Romeo ed i continui ritardi nel lancio dei nuovi modelli, sarà necessario attendere una conferma ufficiale per avere la certezza del periodo di lancio del nuovo Tonale.

Ricordiamo che Alfa Romeo non ha in programma il lancio di nuovi modelli nel corso dei prossimi mesi. La casa italiana dovrebbe presentare le versioni ibride di Giulia e Stelvio, al centro di rumors ed indiscrezioni da diversi mesi, che, a questo punto, potrebbero arrivare nel 2020 rientrando nell’elenco dei 10 modelli in arrivo nel corso dei prossimi due anni anticipati da Manley.

Ulteriori dettagli in merito alle nuove ibride di FCA ed al debutto del nuovo Alfa Romeo Tonale arriveranno, senza dubbio, nel corso delle prossime settimane. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti sul futuro C-SUV.

Fonte