in

Alfa Romeo avrà 4 Suv in gamma entro il 2025

Il Biscione ha intenzione di raggiungere le 400 mila unità all’anno puntando forte sui suv, 4 modelli dovrebbero arricchire la sua gamma

Alfa Romeo ha deciso di puntare forte sul mercato dei suv per rilanciare le sue quotazioni nel segmento premium del mercato auto. Per questo dopo Alfa Romeo Stelvio sono 3 i modelli di questo tipo che arriveranno probabilmente entro il 2025 per arricchire la gamma del Biscione e consentire al brand italiano di poter raggiungere l’agognato traguardo delle 400 mila immatricolazioni annue. Il secondo suv del Biscione sarà il crossover Tonale. Il veicolo è stato mostrato in versione concept car al Salone dell’auto di Ginevra 2019 rappresentando una delle principali attrazione della kermesse.

Alfa Romeo Tonale dovrebbe venire prodotto entro la fine del 2020 presso lo stabilimento Fiat Chrysler Automobiles di Pomigliano per poi arrivare nel 2021 sul mercato. Dopo Tonale dovrebbe essere la volta di un nuovo suv di segmento B. Questo modello che forse si chiamerà Brennero prenderà il posto di MiTo come nuova entry level della gamma e condividerà la sua piattaforma con una nuova vettura di Jeep che sarà lanciata sempre nei prossimi anni. Questo veicolo dovrebbe avere una lunghezza tra i 4,1 e i 4,2 metri. Il suo debutto potrebbe avvenire nel 2021 in versione concept car mentre la sua commercializzazione potrebbe cominciare nel 2022. Infine sarà la volta di un suv di segmento E il quale rappresenterà la nuova top di gamma della casa automobilistica del Biscione. 

Questo modello quasi sicuramente arriverà sul mercato anche in versione con 3 file di sedili per un totale di 7 posti a sedere. La versione concept car del veicolo potrebbe venire svelata nel 2022 o nel 2023 con la produzione che avrà inizio nel 2024. Di questo modello per il momento non si sa ancora nulla. Anche in questo caso però si presume che possa venire utilizzata una piattaforma in condivisione con altri brand del gruppo Fiat Chrysler, forse ancora una volta con Jeep. 

Alfa Romeo crescita vendite SUV