in

Il titolo Fiat Chrysler si piazza in cima all’indice Ftse Mib grazie alle voci su PSA

Le voci di fusione con PSA fanno bene in Borsa al titolo di Fiat Chrysler Automobiles

Fiat Chrysler

Le voci di una possibile fusione con il gruppo francese PSA fanno bene al titolo di Fiat Chrysler Automobiles. Il gruppo italo americano infatti si piazza in cima all’indice Ftse Mib con un +3,17% a 13,148 euro. Il Ceo di Peugeot in un’intervista al quotidiano francese Les Echos ha detto che la sua azienda potrebbe essere interessata ad un’acquisizione se si presentasse un’opportunità. Dunque questa prospettiva piace agli investitori che tornano a puntare sul titolo di FCA.

Le voci di fusione fanno crescere il titolo del gruppo italo americano in Borsa

Del resto se davvero le due aziende si unissero verrebbe fuori uno dei più grandi gruppi automobilistici del mondo. PSA si potrebbe rafforzare in USA mentre Fiat Chrysler in Europa. Dunque un accordo sarebbe davvero conveniente per entrambe le parti. Una fusione creerebbe un gruppo da 8,54 milioni di vetture l’anno, molto vicino agli altri maxi gruppi presenti sul mercato. Un ostacolo potrebbe essere la presenza nel gruppo francese dei cinesi di Dongfeng. 

Ti potrebbe interessare: FCA: Manley apre ad un’alleanza con PSA e conferma i target per il 2022

PSA e Fiat Chrysler Automobiles: le voci di fusione tra i due colossi fanno crescere il titolo del gruppo italo americano in Borsa