in

Fiat: un investimento di 5 miliardi di euro potrebbe garantire il ritorno della Punto (o di una sostituta)

Le ultime novità emerse su Internet riguardo l’iconica compatta del marchio di Torino

Fiat investimento 5 miliardi di euro garantire ritorno Punto

Fiat Chrysler Automobiles ha investito 5 miliardi di euro che saranno usati per espandere la gamma di Fiat in Italia. Ciò significa che alcuni progetti interessanti del marchio torinese continueranno ad esistere, nonostante la maggiore attenzione verso Jeep e Alfa Romeo.

Tra le novità attese, molti si chiedono se ci sarà mai il ritorno della Punto. La compatta torinese è durata più del dovuto e ora è rimasta senza successore. Dopo essere stata sviluppata grazie a una collaborazione con GM (la cui piattaforma è stata usata per progettare l’Opel Corsa), l’iconico modello alla fine è morto.

Fiat investimento 5 miliardi di euro garantire ritorno Punto

Fiat: resta ancora il punto interrogativo sulla nuova Punto

Fiat ha dunque lasciato un vuoto che potrebbe essere colmato da una vettura con dimensioni molto simili (se non identiche) alla Punto: la Fiat Centoventi. Si tratta di concept svelato in anteprima al Salone di Ginevra 2019 che ha fatto parlare molto di sé in questi ultimi giorni per via della sua somiglianza estrema con la Panda. Si tratta di un veicolo forse elettrico e più vicino a un crossover.

Nel caso della Tipo prodotta in Turchia, ci aspettiamo un restyling nel 2020 con migliorie per garantire delle prestazioni più consistenti rispetto all’attuale modello. Dunque, lo spazio lasciato dalla Fiat Punto dovrà essere riempito da una vettura non più larga di 4 metri. Restiamo in attesa di maggiori informazioni.