in

Kimi Raikkonen: Nulla è garantito a metà della griglia

Il pilota finlandese ha evidenziato le incertezze che quest’anno il cambio di regole ha portato in Formula 1 con le scuderie tutte vicine

Kimi Raikkonen

Kimi Raikkonen ha scherzato sul fatto che Alfa Romeo Racing al momento potrebbe posizionarsi ovunque tra la quinta e l’ultima fila in Formula 1 a causa della grande incertezza che attualmente esiste in F1. I conducenti di Renault, Toro Rosso, Haas, McLaren e Alfa Romeo hanno fatto registrare tempi molto vicini tra loro durante i test che si sono svolti nelle scorse due settimane a Barcellona. Solo Racing Point e Williams sono sembrate più in difficoltà rispetto a tutte le altre scuderie,

“Penso che Alfa Romeo abbia fatto un buon lavoro già l’anno scorso e che sia ancora cresciuto”, ha detto Kimi Raikkonen. “Ma nulla è garantito, se siamo quinti o decimi al momento nessuno lo sa. Penso che saremo tutti abbastanza vicini e dunque se faremo bene il nostro lavoro non possiamo che ottenere dei buoni risultati in gara.Daremo il massimo e vedremo cosa otterremo nella nostra prima gara e a quel punto lavoreremo partendo dai nostri risultati”

Raikkonen si è detto tuttavia sollevato dai progressi fatti con la C38 Alfa Romeo Racing attraverso i test pre-stagionali. “Non siamo al 100% dove vogliamo essere, ma penso che se chiedi a qualcun altro la stessa cosa diranno lo stesso”, ha detto. “Penso che non ci sia nulla di negativo. Ovviamente, vogliamo migliorare come tutti, c’è sempre qualcosa da migliorare in macchina, non sappiamo dove siamo e lo scopriremo molto presto. ”

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo Racing: Kimi Raikkonen ha buone sensazioni per il 2019