in

Il presidente Trump ringrazia FCA per il nuovo impianto di assemblaggio a Detroit

Il presidente Donald Trump ha ringraziato Fiat Chrysler per il suo investimento da 4,5 miliardi in Michigan

Il presidente Donald Trump ha ringraziato Fiat Chrysler dopo che la società automobilistica ha annunciato che avrebbe costruito un nuovo impianto di assemblaggio a Detroit oltre a investire in impianti esistenti, aggiungendo oltre 6.500 posti di lavoro. Il presidente ha twittato del nuovo investimento mercoledì mattina. “Grazie Fiat Chrysler”, ha scritto. “Stanno tutti tornando negli Stati Uniti, è lì che l’azione si svolge” FCA ha annunciato i suoi piani per un nuovo impianto martedì, aggiungendo che avrebbe investito in cinque impianti esistenti del Michigan per un totale di 4,5 miliardi di euro. 

Il piano sostiene in particolare il brand Jeep che nei prossimi anni lancerà alcuni nuovi modelli tra cui un suv a 7 posti su 3 file di sedili, oltre alla nuova generazione di alcuni  importanti modelli come Cherokee. In passato Donald Trump già altre volte ha usato il suo profilo Twitter per ringraziare o rimproverare alcune case automobilistiche per le decisioni prese negli Stati Uniti. Non tutti però sono contenti di ciò.  Il segretario torinese della Fiom, Edi Lazzi, ha infatti commentato dicendo: “Viene confermato il progressivo spostamento del baricentro di Fiat Chrysler Automobiles verso il Nord America”.

Ti potrebbe interessare: Fiat Chrysler: nel 2018 Mike Manley pagato 3 milioni, Marchionne 11 milioni

fca
FCA