in

Alfa Romeo C-SUV si farà, FCA conferma ufficialmente la produzione

Il crossover potrebbe debuttare al Salone di Ginevra 2019

Alfa Romeo C-Suv

In attesa di scoprire quale sarà la “grande novità che Alfa Romeo porterà al Salone di Ginevra, in queste ore arriva, finalmente, la conferma ufficiale relativa alla produzione del nuovo Alfa Romeo C-SUV. Il crossover sarà realizzato, a partire dal 2020 (la data effettiva di inizio dei lavori di produzione non è ancora ufficiale), nello stabilimento di Pomigliano d’Arco.

La notizia è stata ufficializzata in queste ore da FCA che ha comunicato ai sindacati il futuro debutto del nuovo C-SUV a marchio Alfa Romeo per lo stabilimento partenopeo che, quindi, registrerà il ritorno del marchio italiano, che nei decenni passati ha legato  una parte della sua storia al sito di Pomigliano d’Arco. 

Ricordiamo che FCA aveva annunciato il debutto del nuovo C-SUV Alfa Romeo a Pomigliano d’Arco lo scorso novembre, in occasione della presentazione del “Piano Italia”, il piano industriale del gruppo per gli stabilimenti italiani. L’introduzione dell’Ecotassa da parte del Governo, avvenuta con sorprendente puntualità pochi giorni dopo l’annuncio del “Piano Italia”, ha costretto FCA a revisionare il suo piano industriale. 

Oggi, a tre mesi di distanza dal primo annuncio, arriva la conferma definitiva. Il nuovo Alfa Romeo C-SUV si farà e sarà prodotto a Pomigliano d’Arco. Resta ancora da valutare l’effettiva data del debutto del nuovo modello che, come detto, dovrebbe essere pronto per la commercializzazione nel corso del primo semestre dell’anno affiancandosi a Giulia e Stelvio e, soprattutto, alla Giulietta che, dopo il restyling annunciato in queste ore, è destinata a restare in produzione ancora per qualche anno. 

Ferdinando Uliano, segretario nazionale Fim, ha così commentato l’annuncio ufficiale di FCA di oggi: “Una buona notizia per Pomigliano. Incominciano a realizzarsi i primi investimenti per l’ Alfa Romeo, confidiamo che a breve vengano annunciati quelli più corposi che investiranno le future linee di montaggio”

Alfa Romeo C-Suv
Alfa Romeo C-Suv

I lavori di pre-produzione del nuovo Alfa Romeo C-SUV dovrebbero essere decisamente brevi. Il progetto, infatti, sarà realizzato partendo da una piattaforma già esistente (la stessa, a trazione anteriore, della Jeep Compass) e utilizzerà motorizzazioni già sfruttate da altri modelli del gruppo FCA. Il nuovo C-SUV, grazie al suo legame stretto con la Compass, dovrebbe essere disponibile (forse già al lancio) anche in versione ibrida. Ricordiamo, infatti, che Jeep presenterà la sua Compass ibrida (che sarà prodotta in Italia) in occasione del prossimo Salone di Ginevra. 

Il posizionamento commerciale del nuovo Alfa Romeo C-SUV è chiaro. Il modello andrà a sfidare i crossover premium già presenti sul mercato caratterizzandosi per un prezzo inferiore rispetto allo Stelvio, un fattore che permetterà ad Alfa Romeo di espandere notevolmente i suoi volumi di vendita, ma comunque superiore alla Giulietta, destinata a restare l’entry level della gamma Alfa Romeo per i prossimi anni. 

A questo punto, non ci resta che attendere il prossimo 5 marzo, giorno della conferenza stampa di apertura di FCA al Salone di Ginevra 2019. In quest’occasione, infatti, Alfa Romeo potrebbe presentare (forse solo come concept car) il suo nuovo C-SUV, un modello che verrà commercializzato su scala internazionale garantendo al marchio la possibilità di crescere, in termini di volumi, grazie alla crescente richiesta di crossover compatti. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti.