in

Alfa Romeo Stelvio: una nuova versione entry level per incrementare le vendite in Nord America

Il Model Year 2019 dello Stelvio in Nord America segna il debutto di una nuova versione entry level

2018 Alfa Romeo Stelvio Ti Sport

L’Alfa Romeo Stelvio rappresenta, senza dubbio, il modello di riferimento per il futuro del marchio italiano, almeno per quanto riguarda i volumi di vendita. La Giulia è stata un’apripista eccellente ma per garantire un futuro al marchio è necessario che il SUV continui nel suo processo di crescita. Nel corso del 2018 (i dati sono aggiornati a fine novembre), Alfa Romeo ha venduto circa 11 mila unità di Stelvio negli USA e quasi 1.400 unità in Canada. 

Con i dati di dicembre, il totale di unità di Stelvio esportate in Nord America nel corso del 2018 si avvicinerà ai 14 mila, un’ottima base di partenza in vista di un 2019 in cui il SUV dovrà continuare a crescere, migliorando di mese in mese le sue performance commerciali al di là dell’oceano atlantico dove i margini di crescita, grazie anche al continuo potenziamento della rete di vendita e distribuzione, sono sensibilmente migliori rispetto che qui in Europa.

Alfa Romeo Stelvio vendite Europa primi 4 mesi 2018

Il Model Year 2019 dell’Alfa Romeo Stelvio (per ora solo negli USA) presenta una nuova versione entry level del SUV basata sul “solito” 2.0 turbo benzina da 280 CV abbinato al cambio automatico ad 8 rapporti. Questa versione presenta la trazione posteriore e non la trazione integrale Q4 e consente ad Alfa Romeo di abbassare il prezzo del listino del suo SUV di 2 mila dollari raggiungendo, quindi, una clientela maggiore e incrementando, ulteriormente, i volumi di vendita sul mercato a stelle e strisce. Lo Stelvio parte ora da 40.195 dollari. 

La versione con il 2.0 turbo benzina da 280 CV e trazione posteriore è disponibile anche nell’allestimento Sport, più ricco della versione base, mentre lo Stelvio Ti resta disponibile solo con trazione integrale Q4 e con un prezzo di partenza di 44.195 dollari. La nuova struttura della gamma del SUV, più articolata e con un prezzo di ingresso più basso (anche se la l’entry level a trazione integrale è ora più costosa), potrebbe garantire un ulteriore passo in avanti nel processo di crescita del SUV.

Le vendite dell’Alfa Romeo Stelvio negli USA sono ancora inferiori a tutte le principali rivali

Come abbiamo visto nel nostro tradizionale confronto con le dirette rivali, in termini di unità vendute negli USA, lo Stelvio è al livello del più costoso (mediamente) Jaguar F-Pace e si sta avvicinando al Range Rover Velar (15 mila unità vendute negli USA nel corso del 2018) ed all’Infiniti QX50 (22 mila unità vendute). In generale, tutto il segmento dei SUV di medie dimensioni è in forte crescita, a differenza del segmento delle berline dove solo la Giulia fa segnare numeri positivi oltreoceano.

Con il nuovo Model Year 2019 dello Stelvio, Alfa Romeo proverà a sfruttare al massimo la crescente richiesta di SUV nel mercato a stelle e strisce con l’obiettivo di garantire un ulteriore passo in avanti per le vendite dello Stelvio che può guardare a 20 mila unità vendute all’anno come un obiettivo ambizioso ma comunque non impossibile da raggiungere.

Alfa Romeo Stelvio aggiornamento listino prezzi

Alfa Romeo Stelvio: il 2019 sarà un anno di transizione in vista di un 2020 con diverse novità

E’ importante sottolineare, in ogni caso, che l’Alfa Romeo Stelvio, sia in Europa che in Nord America, non dovrebbe ricevere sostanziali novità nel corso del 2019. In passato abbiamo parlato di un possibile restyling degli interni, che dovrebbero registrare un upgrade tecnologico in modo da pareggiare i conti con la concorrenza. Tale novità potrebbe arrivare soltanto sul finire dell’anno ed essere inclusa nel Model Year 2020 del SUV. 

Al momento, inoltre,  non sono previste ulteriori motorizzazioni (negli USA lo Stelvio è disponibile solo con il 2.0 turbo da 280 CV). Nei mesi scorsi si era parlato del debutto di una variante più potente del 2.0 (da circa 350 CV) ma, almeno per il momento, non ci sono conferme. Allo stesso modo, per ora non ci sono conferme sul debutto dello Stelvio ibrido, una versione che potrebbe garantire un’ulteriore spinta alle vendite del SUV. La prima versione ibrida dello Stelvio potrebbe arrivare, anche in questo caso, solo nel 2020.

Di fatto, il 2019, per lo Stelvio ma più in generale anche per Alfa Romeo, potrebbe essere un anno di transizione in vista di un “nuovo inizio” del piano di rilancio del marchio. Nel 2020, infatti, oltre alle prime varianti ibride dovrebbe arrivare anche il nuovo C-SUV che, in futuro, potrebbe debuttare anche oltreoceano. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti.


Written by Davide Raia

Appassionato di tecnologia e motori da sempre, editor e blogger, scrivo sul web da più di dieci anni. Ho collaborato con diverse testate online, occupandomi di temi differenti ma senza mai abbandonare il mondo dei motori ed, in particolare, il settore auto che ormai seguo quotidianamente con l’obiettivo di scoprire news e curiosità su tutti i nuovi modelli in arrivo. Nel tempo libero leggo, monto e smonto PC e cambio smartphone con troppa frequenza. Prossimo obiettivo: acquistare un’auto elettrica.