in

Ferrari Monza SP2: avviati i primi test su strada della biposto

Un esemplare camuffato della nuova vettura del cavallino rampante avvistata a Fiorano

Ferrari Monza SP2 foto spia

Dopo l’annuncio privato fatto il mese scorso a Maranello e dopo la presentazione al pubblico avvenuta al Salone di Parigi 2018, Ferrari pare abbia iniziato ad effettuare i primi test su strada della sua nuova Ferrari Monza SP2. Parliamo della nuova biposto ispirata alle baracche degli anni ’50 e appartenente alla nuova serie Icona di cui fa parte anche la sua sorella SP1.

In particolare, nelle scorse ore è stata postata in rete una foto spia scattata a Fiorano. Si tratta della prima immagine leaked emersa sulla nuova barchetta del cavallino rampante.

Ferrari Monza SP2 foto spia

Ferrari Monza SP2: la biposto si mostra nella sua prima foto spia

Nonostante abbiamo avuto modo già di conoscere il suo design, stranamente il prototipo è camuffato. Tuttavia, possiamo vedere come i pannelli, i cerchi in lega, i gruppi ottici e gli scarichi siano praticamente identici a quelli dell’esemplare annunciato pochi giorni fa.

Le varie immagini rivelano un particolare molto interessante: la presenza di rollbar aperte che normalmente si trovano all’interno delle gobbe. Vi ricordiamo che questa componente ha lo scopo di aumentare la sicurezza per il guidatore in assenza del parabrezza, come nel caso della Ferrari Monza SP2.

Sappiamo che Maranello prevede di produrre in totale 499 esemplari e lo farà producendone uno al giorno fino ai primi mesi del 2020. Oltre a questo, sappiamo già che sotto al cofano è presente il potente motore V12 da 6.5 litri della 812 Superfast il quale però è stato ulteriormente potenziato proponendo ora 810 CV e 719 nm di coppia massima.

Written by Alessio Salome

Dopo il diploma in Ragioniere-Programmatore, inizia a muovere i primi passi nel mondo del blogging da Lucera, un piccolo paese in provincia di Foggia. Attualmente collabora con diversi siti Web e gestisce un blog personale. Nel tempo libero, invece, studia e approfondisce argomenti di suo interesse come tecnologia e motori e ascolta della buona musica.