in

Ferrari conferma lo sviluppo dei motori V6

Gli attuali propulsori V8 e V12 verranno affiancati dalla nuova architettura V6

Ferrari motore V6

Nel corso del Capital Markets Day tenutosi ieri a Maranello, Ferrari ha annunciato la nuova gamma di motori V6. Fortunatamente, il nuovo propulsore non andrà a sostituire il V8 biturbo a 90° attualmente in produzione ma sarà venduto al suo fianco. Ciò significa, molto probabilmente, che il cavallino rampante proseguirà con la serie Dino.

Tutti i veicoli performanti della casa automobilistica modenese saranno dotati di un sistema ibrido, quindi è probabile che il nuovo motore V6 sarà affiancato da un’unità elettrica e da una batteria agli ioni di litio. Oltre a questo, il futuro sistema ibrido di Maranello permetterà pure la guida completamente elettrica.

Ferrari motore V6

Ferrari: Maranello affiancherà il V8 con un nuovo motore V6

Ferrari ha dichiarato che i suoi prossimi modelli performance saranno caratterizzati dal Drag Reduction System (DRS) ispirato a quello presente sulle monoposto F1 e un cambio a doppia frizione. Le vetture performance comunque si distingueranno da quelle sportive.

Ci sarà anche la Gran Turismo Range che attualmente include le GTC4 Lusso e Portofino e la Special Series come la 488 Pista. Il pilastro finale della futura roadmap del cavallino rampante è la nuova serie Icona ispirata alle iconiche barchette da corsa degli anni ’50, composta dalle Ferrari Monza SP1 e Monza SP2 (di cui vi abbiamo già parlato in un articolo dedicato).

Infine, Ferrari sta lavorando al suo primo SUV che verrà lanciato entro la fine del 2022 con l’intento di attrarre nuovi clienti verso il marchio. Louis Camilleri, il nuovo amministratore delegato di Maranello, sembra essere interessato a una Ferrari completamente elettrica, anche se nessun progetto del genere è stato annunciato durante l’evento.

Lascia un commento