in

Lancia svela le prime immagini della concept

Luca Napolitano ha mostrato le prime immagini teaser della Lancia concept che debutterà ufficialmente il 15 aprile

Lancia concept

L’amministratore delegato del marchio Lancia, Luca Napolitano, ha svelato le prime immagini della Concept che sarà mostrata il prossimo 15 aprile in occasione della Milano Design Week. A proposito di questa auto, il numero uno della casa automobilistica piemontese ha dichiarato che si tratta di una vettura elettrica al 100 per cento che rappresenta una sorta di evoluzione di Lancia Pu+Ra Zero, la scultura tridimensionale presentata lo scorso novembre. Questo veicolo è un manifesto di quello che accadrà nella gamma del brand premium di Stellantis nel corso dei prossimi 10 anni.

Luca Napolitano ha mostrato le prime immagini teaser della Lancia concept che debutterà ufficialmente il 15 aprile

La Concept Lancia presenta un innovativo tetto circolare che offre una vista panoramica, gestendo perfettamente la luce naturale proveniente dall’esterno. Questo elemento elegante e raffinato evoca le forme primitive e geometriche tipiche del design Lancia, e si sposa magnificamente con le linee sensuali della fiancata.

Nella parte posteriore, la Concept Lancia presenta gli iconici fari rotondi, richiamo all’anima più radicale del marchio e alla leggendaria Stratos. Si ispira al mondo della moda il nuovo lettering Lancia, posizionato tra i gruppi ottici posteriori e realizzato con un carattere tipografico originale e distintivo.

Lancia concept

Sul lunotto, le avvolgenti linee orizzontali reinterpretano in chiave moderna la celebre struttura veneziana del parasole della Lancia Beta HPE degli anni ’70, richiamando il concetto di sentirsi a casa e le calde atmosfere delle case italiane, sensazione amplificata dall’ampia vetratura generale della vettura. Insomma sicuramente una novità interessante che il prossimo 15 aprile finalmente conosceremo per intero e che indubbiamente fungerà da ispirazione per le future auto della casa automobilistica piemontese. Ricordiamo infatti che nel 2024 debutterà una nuova generazione di Ypsilon, nel 2026 sarà la volta di una nuova ammiraglia lunga 4,6 m che probabilmente avrà le sembianze di un crossover sui generis e infine nel 2028 toccherà alla nuova Delta, forse il modello più atteso dei tre.