in

Fiat adotterà una nuova strategia e unificherà le gamme in Europa e Brasile

Fiat: il CEO Francois conferma che dai prossimi anni per essere ancora più redditizia Fiat unificherà la gamma Europea e quella sudamericana

Fiat

In un’intervista recentemente concessa alla rivista britannica AutoExpress, il numero uno di Fiat, Olivier François, ha fornito importanti suggerimenti sul futuro del marchio e ha anticipato che presto verrà attuata una strategia di unificazione senza precedenti. Secondo il dirigente, la società adotterà un posizionamento più globale e lascerà da parte l’attuale regionalismo che tanto differenzia le gamme del marchio in Europa e America Latina.

Fiat: il CEO Francois conferma che dai prossimi anni per essere ancora più redditizia Fiat unificherà la gamma Europea e quella sudamericana

“Fiat è già adesso redditizia, ma il nostro piano è che lo diventi sempre di più, ma questo non può accadere se non uniamo le nostre gamme europee e sudamericane”, ha detto François. In questo senso, il catalogo brasiliano potrebbe avere nuovamente in offerta Fiat europee, come accadde negli anni ’90.

Secondo l’esecutivo, il piano è già stato redatto e ha anche una data di attuazione. “Inizieremo nel 2024, 2025 e 2026, questo è il mio orizzonte e avremo un’unica linea. Può essere elettrico in una regione e a combustione in un’altra, con solo una piccola differenza, che mi permette di fare enormi volumi sulla stessa base”, ha spiegato.

Come parte della strategia, Fiat adotterà la piattaforma modulare CMP/e-CMP sui suoi veicoli. Come ha affermato François, l’architettura consente di produrre lo stesso modello sia in varianti tradizionali che puramente elettriche, come la Peugeot 208/e-208. In questo modo lo stesso veicolo può essere venduto come EV nei mercati di elettrificazione più avanzati, come l’Europa, e con motori termici nei paesi emergenti, come il Brasile.

Nuova Fiat Tipo SUV

La prima versione basata su questa nuova strategia sarà la prossima generazione di Tipo. Il modello si sta sviluppando per essere globale, a differenza di quello attuale, e per attrarre clienti da diverse regioni, dalla Turchia all’America Latina, oltre ai mercati tradizionali in Europa. Sarà trasformato in un SUV e sostituirà contemporaneamente le carrozzerie berlina, station wagon e hatchback. La premiere è prevista per il 2024 o il 2025.

Prima, però, Fiat lancerà un nuovo SUV elettrico erede della 500X che in questo caso servirà solo il mercato europeo. Verrà rivelato quest’anno e ha iniziato a essere progettato prima della creazione di Stellantis. Pertanto, secondo François, non sarà ancora globale. “Ci vuole tempo per convergere”, ha spiegato.

Looks like you have blocked notifications!