in

Ferrari Monza SP2: Mansory pubblica nuove immagini della sua versione modificata

La biposto vanta una serie di modifiche che le permettono di erogare 830 CV

Ferrari Monza SP2 Mansory

Mansory ha recentemente presentato una nuova versione della Ferrari Monza SP2, personalizzata per uno dei suoi ricchi clienti negli Emirati Arabi Uniti. La supercar presenta gli stessi aggiornamenti estetici e di potenza del motore visti sull’esemplare originale svelato sei mesi fa, tra cui inserti anteriori, minigonne laterali, diffusore posteriore con luce di stop in stile F1 e paraurti rinnovati.

La Monza SP2 modificata si distingue per la sua carrozzeria rossa con inserti in nero lucido e dettagli rossi. L’impianto di scarico aftermarket con terminali neri e rossi non solo migliora l’estetica della vettura, ma le permette di erogare una potenza maggiore: 830 CV e 740 Nm di coppia massima. Il motore V12 aspirato da 6.5 litri, abbinato a un cambio automatico a doppia frizione a 7 marce, consente alla biposto ad alte prestazioni di superare la potenza di serie di 810 CV e 719 Nm.

Ferrari Monza SP2 Mansory
Ferrari Monza SP2 by Mansory tre quarti posteriore

Ferrari Monza SP2: ecco la biposto modificata da Mansory in tutta la sua bellezza

La supercar, anche se Mansory non ha i numeri della versione modificata, si prevede che sia più veloce del modello stock, che accelera da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi e da 0 a 200 km/h in 7,9 secondi, con velocità massima superiore ai 300 km/h.

Da notare anche i nuovi cerchi Mansory YT.5 Air, realizzati in fibra di carbonio con un design più aerodinamico e pinze freno gialle con il marchio Ferrari nascoste dietro. Anche se non sono state fornite informazioni sul consumo di carburante e le emissioni di CO2, si sa che il modello originale consuma mediamente 16,1 litri/100 km ed emette 366 g/km di CO2.

Ferrari Monza SP2 Mansory

La Ferrari Monza SP2 è una vettura sportiva presentata nel 2018. È la versione biposto della Monza SP1, con un posto in più. È alimentata da un motore V12 da 810 CV e ha una velocità massima di oltre 300 km/h. È stata prodotta in pochi esemplari per i clienti più fedeli dello storico marchio modenese.

La Monza SP2 è basata sulla piattaforma della 812 Superfast, ma ha un design unico e un’aerodinamica migliorata per ottimizzare le prestazioni. È realizzata in fibra di carbonio e utilizza materiali leggeri per mantenere il suo peso il più basso possibile.

Non mancano un impianto frenante carboceramico, di una trasmissione a 8 marce e di un sistema di sospensioni adattive. Il design è decisamente sportivo e aggressivo, con una linea pulita e una caratteristica barchetta a guida aperta. È senza dubbio una supercar da collezione e non è stata prodotta in serie.

Looks like you have blocked notifications!