in

Nuova Alfa Romeo Giulietta: ecco quando sapremo qualcosa di concreto

Ecco quando avremo le idee più chiare sul possibile ritorno di Giulietta

Nuova Alfa Romeo Giulietta

Nuova Alfa Romeo Giulietta è una delle auto che per il momento non hanno ancora il futuro assicurato nella gamma della casa automobilistica del Biscione. Infatti il suo arrivo non è stato confermato dal numero uno del Biscione, l’amministratore delegato Jean-Philippe Imparato che però di recente ha lasciato aperta una porticina dicendo che le nuove piattaforme elettriche messe a disposizione da Stellantis danno la possibilità ad Alfa Romeo di sbizzarrirsi con i tipi di carrozzeria non dovendo quindi necessariamente realizzare solo crossover e SUV.

Nuova Alfa Romeo Giulietta: tra qualche anno avremo le idee più chiare a proposito del possibile ritorno del modello sul mercato

Inoltre sempre di recente Imparato ha fatto notare che il fatto che Alfa Romeo diventerà completamente elettrica nei prossimi anni fa sì che l’aerodinamica diventi importante per le auto del futuro e questo significa che vetture più leggere e dal design più aerodinamico potrebbero adattarsi meglio alla nuova era del Biscione. Dunque l’ipotesi di una nuova Alfa Romeo Giulietta sembra essere sempre più possibile. Questo ovviamente non avverrà molto presto. Infatti i progetti futuri del Biscione sono stati approvati da Stellantis fino al 2027 e questi non prevedono al momento una erede per la celebre berlina compatta uscita di produzione nel dicembre del 2020.

Al momento le auto previste dopo Alfa Romeo Tonale, sono un B-SUV il cui nome sarà svelato entro fine anno che sarà anche la prima auto completamente elettrica dello storico marchio milanese, le nuove generazioni di Giulia e Stelvio che dovrebbero arrivare tra il 2025 e il 2026 e una nuova ammiraglia che probabilmente non sarà un classico SUV come invece si pensava fino a qualche tempo fa.

Successivamente la possibilità dell’arrivo di una nuova Alfa Romeo Giulietta potrebbero però aumentare. La vettura potrebbe tornare nelle vesti di alternativa ad Alfa Romeo Tonale. L’auto nascerebbe sulla piattaforma STLA Medium di Stellantis e quasi certamente avrebbe anche una versione Quadrifoglio ad alte prestazioni.

Un modello di questo tipo in Europa avrebbe tantissimo mercato e farebbe la felicità di molti fan del Biscione in special modo qui in Italia ma non solo. Sono ancora in tanti coloro che rimpiangono l’addio di questo modello e si augurano che in futuro una sua erede possa arrivare. Come ha detto Imparato di recente i fan di Alfa Romeo si dividono in due fazioni.

 Ci sono coloro che sperano che la propria casa automobilistica preferita possa fare le mosse giuste per aumentare le vendite e tornare al successo e quelli che invece vorrebbero le auto di una volta e non tollerano le ultime evoluzioni in termini di carrozzeria e di motori. Una nuova Alfa Romeo Giulietta probabilmente metterebbe d’accordo entrambe le parti.

Nuova Alfa Romeo Giulietta

Del resto Stellantis tra i suoi brand ha numerose berline compatte dunque non vediamo il motivo per non riportare sul mercato una nuova Alfa Romeo Giulietta. Basta elencare la nuova Peugeot 308, Opel Astra, DS 4. Ad ogni modo qualcosa di concreto sul possibile ritorno di Giulietta potremmo averlo già prima del 2028. Infatti a seconda di come andranno le cose nei prossimi anni Alfa Romeo deciderà se e come ampliare ulteriormente la sua gamma. Probabilmente già verso il 2025 avremo le idee più chiare in proposito.

Ricordiamo infine che Alfa Romeo sotto Stellantis punta a diventare un brand premium globale. Vedremo dunque se la casa automobilistica milanese nei prossimi anni riuscirà a portare a compimento la sua missione.

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI