in

Ferrari raggiunge l’accordo sui motori del 2026 con la FIA

Ferrari ha raggiunto un accordo con la FIA sui motori del 2026

Scuderia Ferrari

La Ferrari ha accettato di continuare a correre in Formula 1 secondo le nuovissime regole sui motori del 2026. In precedenza, la squadra più famosa della F1 aveva minacciato di porre il veto ai regolamenti sulla base del fatto che la Red Bull Powertrains sarebbe stata considerata un “nuovo produttore” con vantaggi extra. Pertanto, il team del cavallino rampante si era ancora rifiutata di aderire ufficialmente alla FIA per le regole sui motori del 2026, a differenza di Alpine, Mercedes, Red Bull, Audi e persino Honda.

Ferrari ha raggiunto un accordo con la FIA sui motori del 2026

 L’argomentazione della Ferrari è che, poiché Red Bull Powertrains attualmente utilizza la proprietà intellettuale del propulsore Honda come base del suo motore, non gli dovrebbero essere concessi vantaggi extra come più test al banco e un limite di spesa più elevato. Una fonte Ferrari ha dichiarato: “Sarebbe come se l’Alfa Romeo acquistasse l’IP della nostra attuale power unit e usufruisse dei vantaggi concessi ai nuovi costruttori per tre stagioni.

“In tal caso, potremmo acquistare un motore Alfa Romeo e usarlo con lo stemma Ferrari, dandoci un motore che i nostri rivali non possono eguagliare. “Ma non è quello che intendiamo fare visti i regolamenti che abbiamo concordato. Un nuovo produttore è semplicemente un nuovo concorrente, come Audi o Porsche, senza esperienza con i regolamenti attuali”.

Carlos Sainz
Carlos Sainz

Non avendo accettato le regole del 2026, alla Ferrari è stato impedito di partecipare a una riunione sui regolamenti dei motori a dicembre. Ma secondo il Corriere dello Sport, la Ferrari ha ora raggiunto un “accordo preliminare” con la FIA per correre secondo i regolamenti sui motori del 2026. Si ritiene che l’affare implichi alcune concessioni sconosciute per la Ferrari. Vedremo dunque che novità arriveranno in proposito nel corso dei prossimi giorni e si capirà quali concessioni sono state fatte alla scuderia del cavallino rampante.

Looks like you have blocked notifications!