in

Ferrari preparerà il 2023 con una tre giorni di test con la SF-21 a Fiorano

Charles Leclerc e Carlos Sainz scenderanno in pista per la prima volta con la nuova monoposto a Fiorano

Ferrari
Ferrari

Ferrari prepara una tre giorni di test a Fiorano per i suoi piloti con la SF-21 per questo mese di gennaio. Charles Leclerc e Carlos Sainz scenderanno in pista per la prima volta con la nuova monoposto sulla pista di proprietà della Scuderia di Maranello, dove vedremo anche i test drive di Antonio Giovinazzi e Robert Shwartzman.

Ferrari prepara una tre giorni di test a Fiorano per i suoi piloti con la SF-21 per questo mese di gennaio

Il 2023 è già iniziato e la Ferrari ha grandi speranze per questo nuovo anno, in cui spera di porre fine alla sua astinenza dal titolo. La Scuderia del cavallino rampante inizierà la preparazione alla nuova stagione con un test a Fiorano con la SF-21, che vedrà la partecipazione dei due piloti ufficiali, Leclerc e Sainz, e delle due riserve, Giovinazzi e Shwartzman.

Mentre la monoposto Ferrari 2023 si appresta a vedere la luce per la prima volta il 14 febbraio, la Scuderia vuole che i suoi piloti riprendano confidenza con la Formula 1 dopo sei settimane senza gare e per questo non c’è piano migliore di un Test a Fiorano. Quelli di Maranello ripeteranno questo tradizionale test del mese di gennaio -che ancora non ha una data-, questa volta di tre giorni e con la SF-21 di due anni fa.

Vale la pena ricordare che per questo tipo di test privato la FIA obbliga a guidare con un’auto che abbia due anni o più. Nel 2022, trattandosi di un cambiamento radicale dei regolamenti, è stato dato il via libera per scendere in pista con la vettura della stagione precedente, che tornerà ad essere utilizzata in Ferrari per il primo test di quest’anno, sempre a Fiorano.

Ferrari

Come vi abbiamo anticipato nei giorni scorsi Giovinazzi e Shwartzman condivideranno il ruolo di pilota di riserva della Ferrari nel corso della stagione e a seconda dei loro impegni in altre categorie, l’uno o l’altro sarà il sostituto in caso di indisponibilità dei titolari. L’italiano correrà il WEC con la Ferrari nella classe Hypercar e il russo deve ancora confermare i suoi piani al di là di un test in IndyCar.

Gli italiani non saranno gli unici a scendere in pista prima della preseason, visto che uno dei loro più grandi rivali, la Mercedes, ha preparato due test gomme con Pirelli. Il marchio della stella correrà l’1 e 2 febbraio al Paul Ricard con i suoi due piloti ufficiali e ancora il 7 e 8 febbraio a Jerez. Anche Fernando Alonso sarà presente in quest’ultimo test con l’AMR22 che è già stato pilotato ad Abu Dhabi. Vedremo dunque che novità arriveranno nei prossimi giorni.

Looks like you have blocked notifications!