in

Chi sarà il sostituto di Binotto alla guida della Ferrari?

Scuderia Ferrari

La Ferrari ha ufficializzato le dimissioni di Mattia Binotto da capo squadra. Adesso la Scuderia del cavallino rampante è immersa nel processo di scelta del suo sostituto, ma chi c’è in lista? Mattia Binotto si è dimesso da caposquadra Ferrari dopo quattro stagioni in carica. Lo svizzero era alla Scuderia da 28 anni ed è arrivato all’incarico nel 2019, ma dopo un 2022 dove i risultati non sono stati quelli sperati, la sua continuità era in bilico e ha deciso di lasciare la squadra.

Chi prenderà il posto di Mattia Binotto alla Ferrari dopo le sue dimissioni?

La Ferrari non ha ancora annunciato chi sarà il nuovo capo squadra e spera di sceglierlo prima che arrivi il 2023, poiché la Scuderia sta già valutando possibili sostituti. La partenza di Binotto non è stata una sorpresa, dal momento che le voci sono state costanti nelle ultime settimane e diversi candidati si sono posizionati come successori.

La Scuderia ha ‘testato’ il possibile arrivo di Christian Horner e Andreas Seidl, ma entrambi hanno rifiutato la proposta. E’ uscito fuori anche il nome di Ross Brawn, anche se ha già annunciato che il prossimo anno vedrà la Formula 1 “dal divano” .

Il candidato principale rimane Fréderic Vasseur. L’attuale team manager dell’Alfa Romeo è il favorito secondo la stampa italiana e ha già esperienza alla guida di un team di Formula 1. Inoltre, ha uno stretto rapporto con Charles Leclerc. Antonello Coletta è un altro che è stato accostato al ruolo di caposquadra. L’italiano è responsabile del programma GT della Ferrari, quindi si tratterebbe di una promozione interna.

Ferrari F1-75

Allo stesso modo, la Ferrari ha anche preso in considerazione la possibilità di nominare Bendetto Vigna come capo squadra ad interim della Scuderia. Vigna è l’amministratore delegato della squadra italiana e potrebbe guidare la squadra fino a quando non verrà deciso il successore di Binotto. Binotto non lascerà le sue funzioni fino al 31 dicembre, quindi la Ferrari ha ancora più di un mese per designare il suo sostituto.

Ferrari: per sostituire Binotto aveva pensato a Horner che avrebbe rifiutato

Looks like you have blocked notifications!