in

Pulse Abarth ha venduto la metà della produzione prevista per l’anno

Grande successo per il nuovo modello dello scorpione in Brasile

Pulse Abarth ha già riscosso successo da quando è stata mostrata al pubblico in tutte le sue apparizioni come vettura madrina nelle tappe brasiliane della Formula 4 durante tutto quest’anno. In realtà però è arrivato sul mercato solo giovedì scorso (17 novembre) e solo ora è stato possibile dimostrare che lo scorpione ha davvero colpito la legione di amanti del brand e di tutto ciò che porta nel suo DNA. In soli tre giorni lavorativi dal lancio sono già state vendute più di 350 unità della Pulse Abarth, ovvero la metà della produzione prevista per il modello nel 2022.

In tre giorni vendute più di 350 unità in Brasile di Pulse Abarth

Questo numero conquistato in così poco tempo dimostra che i brasiliani amano molto le prestazioni e tutto il patrimonio delle competizioni che Abarth porta nella sua storia e che è presente in ogni suo modello. Indubbiamente per coronare il tutto, molto importante è stata l’azione svolta durante il lancio presso circa 50 concessionarie con corner Abarth dislocate in tutto il Brasile per permettere ai clienti di conoscere dal vivo tutta la sportività della Pulse Abarth.

Con un movimento senza precedenti nei suoi oltre 70 anni di storia, Abarth è tornata in Brasile con il primo SUV del marchio al mondo, sviluppato nel Paese e con produzione nazionale. Portando l’intera eredità del marchio, noto per le sue elevate prestazioni, il modello è dotato di un motore Turbo 270 con una potenza di 185 CV e una coppia di 270 Nm. Il suo tempo da 0 a 100 km/h è di 7,6 secondi e raggiunge una velocità massima di 215 km/h. È il SUV compatto più veloce del Brasile nella sua categoria.

Pulse Abarth
Pulse Abarth

Vale anche la pena ricordare che la Pulse Abarth esce dalla fabbrica completa e senza optional. Dispone di serie, ad esempio, di doppio scarico sportivo, sistema multimediale da 10,1″ con servizi connessi, leve del cambio al volante, frenata automatica di emergenza, freno a mano elettronico con Auto Hold, caricabatterie wireless, accensione automatica dei fari e avviso di cambio marcia.

Ti potrebbe interessare: Stellantis Heritage svela la Abarth Classiche 500 Record Monza ’58 a Milano AutoClassica

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!