in

Alfa Romeo: a luglio vendite in crescita del 44% in Italia

Ottimi dati di vendita per Stelvio e Giulietta, ancora in calo la Giulia

Alfa Romeo Giulia e Stelvio pre-ordini Argentina

Dopo aver visto i risultati negli USA di Alfa Romeo è tempo di tornare in Italia per analizzare le performance del marchio nel nostro Paese. Dopo il passo falso di giugno, chiuso con una flessione del -22%, tornano a crescere le vendite di Alfa Romeo in Italia nel corso del mese di luglio. Il marchio italiano, infatti, ha registrato un incremento delle immatricolazioni durante il settimo mese del 2018 pari al +44%. In totale, Alfa  Romeo ha venduto ben 4.910 unità in Italia nel corso del mese di luglio raggiungendo una quota di mercato pari al 3.22%. Il brand non superava il 3% come quota di mercato mensile dall’oramai lontanissimo mese di giugno del 2012.

Grazie ai risultati ottenuti nel corso del mese di luglio, il totale di unità vendute da Alfa Romeo nel 2018 in Italia raggiunge quota 32.187. In termini percentuali, si tratta di una crescita del +12% rispetto ai dati relativi allo stesso periodo dello scorso anno quando le unità vendute furono meno di 29 mila. La quota di mercato di Alfa Romeo, relativa ai primi 7 mesi del 2018, è pari al 2,53%.

Passiamo ora ai singoli modelli di casa Alfa Romeo partendo dall‘Alfa Romeo Stelvio. Il SUV della casa italiana ha raggiunto quota 1.178 unità vendute nel corso del mese di luglio confermandosi come il SUV premium più venduto nel nostro Paese. Il SUV si conferma, ancora una volta, in grado di raggiungere almeno quota 1.000 unità vendute su base mensile, un risultato ottenuto costantemente dallo Stelvio da gennaio.  Il dato parziale annuo per lo Stelvio è ora di 8.928 unità vendute. Considerando che le vendite del SUV sono iniziate solo nella primavera del 2017, almeno su larga scala, il confronto con lo scorso anno è ancora poco significativo.

Se lo Stelvio cresce, la Giulia continua a mettere in mostra risultati poco soddisfacenti. La berlina, infatti, ha raggiunto quota 509 unità vendute nel corso del mese di luglio, registrando una leggera flessione rispetto alle 554 unità vendute nel corso del luglio del 2017. Il parziale annuo relativo alla Giulia è pari a 4.827 unità vendute con una flessione del -25,5% rispetto ai risultati ottenuti nel corso dei primi sette mesi del 2018.

A luglio torna a crescere la Giulietta. La segmento C della casa italiana, dopo mesi di grossa difficoltà, è protagonista di un luglio davvero convincente con un totale di 2.152 unità vendute ed una crescita percentuale del +52% rispetto ai risultati ottenuti nel luglio dello scorso anno. Nonostante l’ottimo mese, il saldo della Giulietta nel 2018 è ancora negativo. Da inizio gennaio, infatti, Alfa Romeo ha venduto un totale di 13.267 unità della sua segmento C registrando una flessione del -6% rispetto ai dati dello stesso periodo dello scorso anno.

Dopo la parziale pausa estiva di agosto (come da tradizione agosto è un mese di scarse vendite per il mercato auto italiano), sarà interessante valutare quali saranno i dati di vendita dei vari modelli Alfa Romeo in Italia. Con poche novità all’orizzonte, infatti, difficilmente la Giulia tornare a crescere in modo significativo mentre lo Stelvio è sempre più un punto di riferimento della gamma.

Da notare che, almeno per il momento, non sono disponibili i dati di vendita degli altri modelli di Alfa Romeo (le ultime unità della MiTo e la 4C). Ulteriori dettagli in merito alle vendite di Alfa Romeo nei principali mercati internazionali arriveranno nel corso dei prossimi giorni. Continuate, quindi, a seguirci per tutti gli aggiornamenti.