in

Alfredo Altavilla si dimette dal suo ruolo di responsabile EMEA di FCA

Il gruppo automobilistico italo-americano perde un pezzo importante

Alfredo Altavilla dimissioni FCA

Alfredo Altavilla non è più il responsabile EMEA di Fiat Chrysler Automobiles (FCA). Secondo le precedenti indiscrezioni, proprio Altavilla era fra i più gettonati a prendere il posto di Sergio Marchionne nel ruolo di amministratore delegato. Tuttavia, come abbiamo potuto vedere nelle ultime ore, il ruolo di CEO del gruppo automobilistico italo-americano è andato a Mike Manley.

In particolare, il consiglio di amministrazione di Fiat Chrysler Automobiles ha preferito dare il compito all’ex numero uno di Jeep. Purtroppo non sappiamo con certezza la reale causa che ha spinto Altavilla a fare una cosa del genere ma ha lasciato la sua carica dopo aver saputo delle condizioni di salute di Marchionne.

Alfredo Altavilla dimissioni FCA

FCA: Alfredo Altavilla lascia il suo posto di COO

Vi ricordiamo che l’ex responsabile EMEA di FCA è nato a Taranto 54 anni fa. Nel 1990, egli è approdato in Fiat diventando, 5 anni dopo, responsabile dell’ufficio Fiat Auto di Pechino. Alfredo Altavilla è stato uno degli uomini chiave che ha portato al distacco da General Motors e alla fusione con Chrysler ed è considerato uno dei fedelissimi di Sergio Marchionne ormai da sempre.

Oltre a questo, è uno dei membri del consiglio d’amministrazione di TIM e ha esperienza di lavoro in Asia, in Turchia e negli Stati Uniti. Dal 2012, Altavilla ricopriva il ruolo di Chief Operating Officier (COO) per FCA in Europa, Medio Oriente e Africa. Almeno per ora non sappiamo di cosa si occuperà nei prossimi giorni.

Lascia un commento