in

Nuova Fiat Panda: sarà anche l’erede di Fiat Mobi?

Secondo indiscrezioni la futura generazione avrà carattere globale e potrebbe dunque sostituire Fiat Mobi in America Latina

Nuova Fiat Panda
Nuova Fiat Panda

Nuova Fiat Panda dovrebbe arrivare nel corso del 2024 e il luogo di produzione prescelto per questo atteso modello di Fiat potrebbe essere lo stabilimento serbo di Stellantis a Kragujevac, anche se al momento non vi sono ancora conferme ufficiali. A proposito di questo modello, nel corso di una interessante intervista rilasciata al magazine Quattroruote da Olivier Francois, numero uno della principale casa automobilistica italiana, è stato specificato che si tratterà di una vettura che arriverà sul mercato solo ed esclusivamente in versione elettrica su piattaforma STLA Small con autonomia di circa 400 km.

L’erede di Fiat Mobi potrebbe essere la nuova Fiat Panda?

La nuova Fiat Panda sarà l’auto con cui il marchio di Torino avvierà la sua trasformazione in un vero e proprio marchio automobilistico globale. Questo significa che in futuro le novità che arricchiranno la gamma di Fiat saranno tutte auto globali capaci di essere commercializzate in tutto il mondo. Queste parole di Francois fanno pensare che in futuro la differenziazione della gamma di Fiat tra un continente e l’altro sia destinata a finire.

Come sappiamo Fiat domina in America Latina dove la casa italiana commercializza auto appositamente realizzate per quel continente come Fiat Argo, Mobi, Toro, Strada, Pulse, Cronos e a breve anche Fastback. In futuro però le cose sono destinate a cambiare e un primo esempio dovrebbe derivare proprio dalla nuova Fiat Panda che secondo i soliti bene informati potrebbe essere la sostituta di Fiat Mobi in America Latina.

La city car che di recente ha festeggiato le 400 mila unità prodotte a Betim potrebbe dunque non ricevere una nuova generazione ma venire rimpiazzata da questo modello che sarà lanciato sul mercato a partire dal 2024.

Nuova Fiat Panda
Nuova Fiat Panda: secondo indiscrezioni la futura generazione avrà carattere globale e potrebbe dunque sostituire Fiat Mobi in America Latina

Ricordiamo che la nuova Fiat Panda avrà una dimensione maggiore del modello attuale arrivando a sfiorare i 4 metri. Il suo design sarà molto vicino a quello della concept car Fiat Centoventi svelata al Salone dell’auto di Ginevra del 2019. L’auto darà origine ad una nuova famiglia di vetture di cui farà parte anche il B-SUV che sarà prodotto a Tychy in Polonia dal 2023 insieme ad Alfa Romeo Brennero e al futuro B-SUV di Jeep. Anche questo modello potrebbe in futuro arrivare in America Latina secondo indiscrezioni.

Si parla inoltre anche di un SUV più grande che farà parte sempre della stessa famiglia. La nuova Fiat Panda sarà solo elettrica e sarà la vettura con cui la casa italiana inizierà la sua trasformazione in una sorta di Tesla del popolo con auto elettriche a costi molto bassi.

Ricordiamo inoltre che la futura generazione di Panda sarà venduta fino al 2026 insieme a quella attuale che continuerà ad essere prodotta a Pomigliano fino a quell’anno. Vedremo dunque cos’altro emergerà in proposito a questo atteso modello di Fiat nei prossimi mesi.

Ti potrebbe interessare: Fiat: a Kragujevac i lavoratori dello stabilimento serbo della casa italiana bloccano l’autostrada