in

Lancia Rally 037: all’asta un bellissimo esemplare del 1982

La vettura ha percorso appena 39.000 km

Lancia Rally 037 1982 asta

Nel 1980, il Gruppo Fiat iniziò lo sviluppo di un sostituto della 131 in previsione delle imminenti normative del Gruppo B che richiedevano la produzione di sole 200 vetture per l’omologazione. Nacque così la Lancia Rally 037.

La vettura utilizza il telaio della Lancia Beta Montecarlo, ma adattato per trasportare un spaceframe anteriore e posteriore formati da una combinazione di tubi d’acciaio tondi e quadrati e con la sottostruttura avvolta da pannelli della carrozzeria in kevlar rinforzata con fibra di vetro o resina poliestere.

Lancia Rally 037 1982 asta
Lancia Rally 037 interni

Lancia Rally 037: Bring A Trailer sta proponendo all’asta un raro esemplare del 1982

La Rally 037 è stata prodotta anche nella versione Stradale. Da precisare che la variante rally è diventata l’ultima vettura a trazione posteriore a vincere un titolo costruttori nel campionato del mondo di rally nel 1983.

Le caratteristiche estetiche includono tetto a doppia bolla, cofano motore con rigonfiamento, prese d’aria su ciascun pannello, spoiler posteriori, fanali posteriori rotondi e quattro fari anteriori.

Lancia Rally 037 1982 asta

Bring A Trailer sta proponendo all’asta uno dei circa 260 esemplari prodotti. Si tratta più nello specifico di una Lancia Rally 037 del 1982 rifinita in rosso. Da notare la mancanza del paraurti posteriore, caratteristica dei modelli Evolution II introdotti nel 1984. I cerchi in lega forgiata sono stati montati nel 2016 e avvolti da pneumatici BFGoodrich g-Force Sport Comp-2 che misurano 225/50ZR16 davanti e 245/50ZR16 al posteriore.

L’impianto frenante è costituito da dischi ventilati e scanalati con pinze Abarth/Brembo a quattro pistoncini davanti e due pistoni sul retro. Le doppie pompe principali sono state sostituite nel 2014 durante un aggiornamento effettuato nel Regno Unito. È presente anche un freno a mano idraulico che aziona le pinze posteriori.

Lancia Rally 037 1982 asta

Abitacolo e motore

L’abitacolo di questa Lancia Rally 037 prevede una coppia di sedili da corsa Sparco rivestiti in tessuto nero e una moquette nera presente sul pavimento e sul retro. Altre caratteristiche includono roll-bar rossa, cruscotto e pannelli delle portiere in nero opaco, pedali forati e un estintore montato sul tunnel centrale.

Il volante Momo a tre razze precede la strumentazione Veglia Borletti, che include un tachimetro da 260 km/h, un contagiri da 10.000 g/min e vari indicatori che mostrano la temperatura del liquido di raffreddamento e la pressione dell’olio. Gli indicatori che controllano il livello del carburante, la pressione di sovralimentazione e la temperatura dell’olio sono situati al centro del cruscotto. Secondo quanto riportato da Bring a Trailer, questa vettura ha percorso 39.000 km.

Lancia Rally 037 1982 asta

Sotto il cofano è presente un motore a quattro cilindri in linea progettato da Fiat-Abarth con cilindrata di 2.1 litri che è stato ricostruito nel 1998 nel Regno Unito. Questo dispone di compressore tipo Volumex Roots, sistema di iniezione dell’acqua, iniezione meccanica Bosch, lubrificazione a carter secco con radiatore dell’olio montato frontalmente e accensione elettronica Magneti Marelli.

Accanto al quattro cilindri è presente un cambio manuale ZF a 5 marce con un differenziale autobloccante. Nel corso degli anni sono stati effettuati alcuni lavori alle sospensioni, fra cui la verniciatura delle molle e la ricostruzione dei sei ammortizzatori Bilstein. Al momento della pubblicazione dell’articolo, questa Lancia Rally 037 del 1982 ha raggiunto la somma di 204.000 dollari (193.990 euro), ma mancano ancora 11 giorni al termine dell’asta online su Bring A Trailer.