in

Opel Astra: la nuova generazione in mostra al MIMO 2022

Il marchio di Stellantis ha scelto di mostrare al pubblico la versione ibrida plug-in

Opel Astra Hybrid MIMO 2022

Si tratta solo della seconda edizione del Milano Monza Motor Show (MIMO), eppure l’attesa per l’appuntamento dimostra come l’evento sia già diventato uno dei punti di riferimento nello scenario milanese.

Ieri l’avvio della manifestazione, che rimarrà a disposizione dei visitatori fino a domenica 19 giugno nella quale le più recenti novità automobilistiche si propongono al pubblico nei più noti e frequentati luoghi cittadini di Milano.

Opel Astra Hybrid MIMO 2022
Opel Astra Hybrid tre quarti posteriore

Opel Astra: la versione ibrida plug-in mostra tutta la sua bellezza al MIMO 2022

È sicuramente una grande opportunità per Opel, che continua a sorprendere il pubblico con novità pronte ad interpretare la più recente evoluzione stilistica e tecnologica del marchio tedesco. Nei quattro intensi giorni di appuntamenti che contraddistinguono la kermesse motoristica, proprio nella centralissima Piazza del Duomo, un’installazione sarà riservata alla nuova Opel Astra Hybrid.

La sesta generazione della vettura, un modello grandemente popolare con oltre 30 anni di storia, si presenta come manifesto stilistico del marchio del Blitz, con le sue superfici tese e nette che esprimono il concetto di dinamismo sintetizzato dal nuovo Opel Vizor.

Opel Astra Hybrid MIMO 2022

L’Opel Astra continua a portare innovazioni precedentemente riservate a veicoli di segmenti superiori a prezzi accessibili, come i luminosi fari IntelliLux LED Pixel da 168 elementi LED oppure il Pure Panel completamente digitale presente nell’abitacolo che propone un innovativo effetto detox, pronto a fornire un flusso di informazioni semplice e allo stesso tempo completo. In evidenza anche la qualità dei sedili anteriori, disponibili con certificazione AGR per un comfort di livello superiore e sviluppati proprio come sui modelli di segmento superiore.

La novità più grande di questa sesta generazione dell’Astra è però l’arrivo dell’elettrificazione, con la potente versione ibrida plug-in da 180 CV che offre un’autonomia 100% elettrica e a zero emissioni di 60 km nel ciclo WLTP, range più che sufficiente per gran parte dei guidatori europei per percorrere il tragitto quotidiano casa-ufficio senza utilizzare il motore endotermico e senza consumare benzina.

Opel Astra Hybrid MIMO 2022

Nel 2023 arriverà la variante completamente elettrica

Un’ulteriore grande novità in arrivo l’anno prossimo sarà il lancio della versione completamente elettrica con il nome di Opel Astra-e, che completerà l’ampia gamma di motorizzazioni a disposizione della scelta dei clienti Opel.

L’accesso completamente gratuito al MIMO 2022 diventa quindi una grande opportunità per entrare in contatto con la nuova generazione dell’auto tedesca, che si presta anche nell’area Test Drive presso il Castello Sforzesco dove può essere provata gratuitamente.

Opel Astra Hybrid MIMO 2022

Un ulteriore modo per entrare in contatto con le ultime tecnologie Opel, che sulla nuova Opel Astra, oltre al gruppo propulsore ibrido plug-in, si esprimono con powertrain turbo benzina e diesel di nuova generazione, in grado di esaltare il carattere sorprendentemente dinamico della vettura.

La nuova Opel Astra è già disponibile nelle concessionarie Opel, con un listino che esordisce da 24.900 euro, affiancato da offerte in grado di beneficiare degli incentivi statali e della rottamazione, per una rata mensile che parte da 199 euro per versione termica o da 249 euro per quella ibrida plug-in da 180 CV di potenza.