in

F1, GP dell’Azerbaijan: Leclerc fa la sesta pole su otto

Per la sesta volta in otto appuntamenti stagionali, Charles Leclerc ha conquistato la pole position al GP dell’Azerbaijan di Baku.

Charles Leclerc

Charles Leclerc conquista ancora una volta la pole position nel Gran Premio dell’Azerbaijan, corso oggi pomeriggio a Baku, ottava tappa del Campionato del Mondo 2022 di Formula 1. Ancora una volta il pilota monegasco ha realizzato il miglior tempo e la speranza di tutto il popolo rosso è che stavolta si traduca finalmente in una vittoria. I recenti passi falsi invitano alla prudenza, ma un dato statistico rende appieno quanto di sabato non ce ne sia per nessuno: con quella appena messa a segno sono sei le pole firmate dal 24enne di Montecarlo su otto prove complessivi.

GP dell’Azerbaijan: Leclerc strepitoso

Charles Leclerc

Domani Charles Leclerc partirà dalla prima posizione per la quarta volta consecutiva. Dalla seconda scatterà Sergio Perez della Red Bull, reduce dal successo, arrivato tra mille colpi di scena, sul circuito di Monaco. Dietro di lui Verstappen e Sainz. Proprio lo spagnolo della scuderia di Mattia Binotto aveva realizzato il miglior tempo parziale nella Q3. Sebbene non abbia poi portato i risultati sperati, l’alfiere iberico pare avere una buona confidenza con il tracciato. Anche il suo apporto sarà fondamentale domani per contrastare i “bibitari” di Christian Horner. Dal paddock non dovranno arrivare errori di strategia, come l’enorme pasticcio combinato nel Grand Prix precedente.

Quinto al GP dell’Azerbaijan si piazza Russell, seguito da Gasly, Hamilton, Tsunoda, Vettel e Alonso. Deludenti le Alfa Romeo, incapaci di andare oltre la 14esima e la 15esima posizione, rispettivamente ottenute da Guanyun Zhou e Valtteri Bottas.

Charles Leclerc
Charles Leclerc

Il GP dell’Azerbaijan vale a Leclerc la quindicesima pole position in carriera. Da tradizione, il pilota che meglio si è distinto nelle qualifiche ha ricevuto un ruotino della Pirelli e, da prassi, a consegnarlo è stato un nome d’eccellenza, stavolta rappresentato da Mick Doohan, l’indimenticabile cinque volte campione iridato della MotoGP.

Già lo scorso anno Leclerc era stato il migliore nel sabato del GP dell’Azerbaijan di Baku. Un giro straordinario gli ha permesso di sbaragliare la concorrenza. Ai microfoni dei giornalisti, ha manifestato una genuina sorpresa. Certo, tutte le pole sono belle, ma – ha sottolineato – questa non se l’aspettava. Perché credeva che la Red Bull avesse qualcosa in più.