in

Marelli presenta BMS wireless

Marelli: L’azienda ha presentato un nuovo Wireless Distributed Battery Management System (wBMS)

Marelli

Marelli sta ampliando la sua gamma di tecnologie di gestione della batteria per veicoli elettrici con un nuovo Wireless Distributed Battery Management System (wBMS). La soluzione elimina la necessità di cablaggio, poiché la comunicazione tra le batterie e la centralina avviene tramite tecnologia wireless.

Marelli renderà disponibile il sistema a partire dal secondo trimestre del 2022 per supportare i propri clienti nell’implementazione della soluzione nel 2024. Rispetto alle soluzioni distribuite cablate, si dice che il sistema proprietario dell’azienda riduca il cablaggio del 90% e in questo modo anche semplificare la progettazione e l’installazione delle celle della batteria. Inoltre, si dice che wBMS offra maggiore flessibilità nel posizionamento del modulo batteria e crei più spazio nel pacco batteria.

“Marelli ha progettato sia il wBMS che il Wired BMS con architetture di base identiche, supportate da due diverse modalità di comunicazione e interfacce”, spiega Razvan Panati, Head of Power Electronics nella divisione Vehicle Electrification di Marelli. “In questo modo la nostra tecnologia può essere applicata su più piattaforme di veicoli con modifiche minime. Questa flessibilità della soluzione garantisce una significativa riduzione dei costi di ingegneria e consente a Marelli di rendere questa tecnologia di fascia alta alla portata del mercato di massa”.

Il Gruppo Marelli è stato costituito solo nel 2019 a seguito della fusione tra il fornitore italiano Magneti-Marelli (che in precedenza apparteneva a Fiat-Chrysler) e l’azienda giapponese Calsonic Kansei (con radici in Nissan). A fine novembre 2020, l’azienda ha annunciato l’intenzione di assemblare azionamenti elettrici a Colonia, in Germania, a partire dal 2021. A tal fine è stata installata una linea di produzione per azionamenti elettrici su 18.000 metri quadrati nel distretto di Colonia-Niehl, non lontano da gli stabilimenti tedeschi della Ford.

Marelli
Marelli

Marelli Electric Powertrain Strasbourg, una joint venture tra il fornitore automobilistico e il produttore di trasmissioni Punch fondata nel maggio 2021, ha ricevuto il suo primo ordine in serie per assali elettrici da un OEM senza nome nel dicembre 2021.

Ti potrebbe interessare: Peugeot Sport firma un accordo con Marelli per lo sviluppo dell’hypercar 9X8