in ,

Drifting pazzesco con la Ferrari 599 biturbo | Video

Ecco cosa si può fare con la belva di Maranello, dopo un trattamento specifico per le derapate.

Ferrari 599 BIturbo
Sceen shot da video YouTube di Larry Chen

La Ferrari 599 biturbo Pro Drift Machine di Federico Stallone è la protagonista del video odierno. Nelle immagini si può gustare l’azione della celebre supercar, in questo singolare allestimento per il drifing. Il pilota italiano che siede al posto guida è considerato un punto di riferimento nell’arte delle derapate. Da diversi anni usa la vettura emiliana in Formula Drift. In quell’ambiente è molto noto.

Attualmente l’auto è dotata di una doppia turbina, che spinge la potenza massima oltre quota 800 cavalli, contro i 620 della 599 GTB Fiorano, da cui deriva. La coppia tocca il picco di 1000 Nm. Nella sfida di Long Beach, l’esemplare è sceso in pista con una livrea Monte Shell, che evoca il ricordo di quella usata dalla F40 nel Campionato Gran Turismo. Anche quella era una vettura biturbo. Ecco, quindi, spiegata la possibile origine della connessione grafica.

Federico Stallone è anche un istruttore di drifting, nella Scuola Federale ACI Sport. La sua Ferrari 599 biturbo, frutto di un tuning estremo per le derapate, è molto conosciuta dal pubblico di quella specialità. I funambolismi di guida messi sul piatto – con acceleratore, freno, frizione e controsterzo – sono davvero spettacolari, a tratti epici. Il video odierno ce ne offre uno spaccato, con fotogrammi tutti da godere per gli amanti del genere.

Ai ferraristi vecchio stampo come me, però, piange il cuore nel vedere un’opera d’arte come la Ferrari 599 GTB Fiorano sottoposta a modifiche fuori catalogo, specie se così estreme. Per me una “rossa” deve vivere sempre nella sua massima originalità. Fanno eccezione, ovviamente, le versioni da gara, se autorizzate dalla casa madre, anche se gestite da privati. In quel caso, le trasformazioni e gli adattamenti sono necessari. Comunque, qui non c’è spazio per la filosofia e le dissertazioni dotte. La palla passa al video. Buona visione!