in

Maserati spin-off, Tavares: “Per ora no, ma in futuro…”

Al momento lo spin-off in Borsa di Maserati non è contemplato, ma per quanto riguarda il futuro Tavares non esclude nulla.

Maserati logo

A posteriori, non ci poteva essere un’operazione più azzeccata della quotazione in borsa di Ferrari nel 2015. Un atto di coraggio ripagato sul campo. Tra le mosse vincenti dell’ex gruppo Fiat Chrysler, tante concorrenti presero esempio da lei. Tipo la Volkswagen, nell’ambito dello scorporamento di Porsche. Con la fondazione di Stellantis e i suoi 14 marchi, qualcuno ha ipotizzato che la stessa sorte toccherà a uno o diversi brand. In particolare, gli analisti e gli addetti ai lavori si sono concentrati su Maserati.

Maserati: seguirà il piano della casa madre

Maserati logo

L’amministratore delegato del colosso dei motori, Carlos Tavares, ha risposto ad una serie di domande durante un’intervista concessa ai media internazionali. Una di queste verteva, appunto, su un ipotetico spin-off legato al Tridente. Il manager ha escluso tale scenario, perlomeno nell’immediato futuro, anche se tiene aperta una porta in ottica futura.

Un domani, laddove le condizioni lo consentissero, magari valuteranno l’idea. L’esperto dirigente ha, infatti, desiderato evidenziare come la Casa automobilistica italiana, specializzata in bolidi sportivi, seguirà il piano decennale definito dalla società madre per i singoli marchi. L’obiettivo è quello di incrementare il margine operativo e di consolidarsi ulteriormente.

Maserati logo

La nuova collocazione premium di Maserati si tradurrà in standard ancora più elevati. In tal senso, lo stesso CEO Tavares ha sottolineato che il debutto rimandato del SUV Maserati Grecale è in parte da attribuirsi alla volontà di immettere in commercio un esemplare al top sotto il piano tecnologico e delle finiture. Difatti, lo Sport Utility Vehicle, che nascerà sulla piattaforma Giorgio, cercherà di dare del filo da torcere a un segmento già ricco di auto spettacolari, una su tutte la Porsche Macan, recentemente aggiornata.

Dunque, Carlos Tavares ha accennato all’esordio della nuova generazione di Gran Turismo, altro importante traguardo per Maserati, fissato al 2023. Insomma, almeno per il momento non vi sarà nessuna IPO. Ma un giorno il Costruttore emiliano potrebbe finalmente trovare la sua dimensioni e perseguire l’indipendenza.