in

Citroën: ecco quali sono le uniche due auto prodotte in Francia

La casa automobilistica francese di Stellantis su 7 modelli presenti in gamma ne produce in Francia appena 2

Citroen logo

I produttori francesi da tempo hanno spostato la produzione di una grossa parte delle loro auto in altri paesi del mondo per sfruttare costi più bassi o per motivi logistici. Questo vale anche per Citroën. La casa automobilistica francese, che fa parte del gruppo Stellantis, al momento produce in Francia appena due modelli tra tutte le auto presenti nella sua gamma.

Ecco quali sono le uniche due auto prodotte al giorno d’oggi in Francia da Citroën

Dei sette modelli attualmente presenti nel catalogo del marchio francese, solo due sono prodotti nel paese in cui il produttore automobilistico è stato fondato. Una di queste due vetture è la Citroën SpaceTourer. Il veicolo commerciale, viene assemblato a Hordain nello stabilimento che il gruppo Stellantis possiede nel nord della Francia insieme alla gemella di Peugeot.

L’unico altro modello di Citroen che può vantarsi di essere “Made in France” è la Citroen C5 Aircross. Per il momento, il grande SUV è costruito nel sito storico di Rennes, con il “cugino” Peugeot 5008.

Per il resto della gamma Citroën, la produzione è stata spostata in altre zone dell’Europa. Principalmente in Spagna, dove si sono stabiliti da tempo C3 Aircross nello stabilimento Stellantis di Saragozza, la C4 nel sito produttivo di Villaverde vicino a Madrid, la C4 SpaceTourer e Berlingo in quello di Vigo.

Altro luogo in cui vengono prodotte auto del marchio transalpino è la fabbrica di Trnarva in Slovacchia, dove viene assemblata la piccola C3. infine non possiamo non citare la Cina, che ospita la recente C5 X, un modello che sembra un mix tra una berlina, un crossover e una station wagon.

Citroën C3 1
Citroen: La casa automobilistica francese di Stellantis su 7 modelli presenti in gamma ne produce in Francia appena 2

Insomma al pari di Peugeot, anche Citroen si è piegata alla globalizzazione, un qualcosa che del resto è ormai sempre più diffuso nel settore automobilistico dove le cose sono destinate a peggiorare ulteriormente da questo punto di vista. Nel gruppo Stellantis di queste situazioni ce ne sono molteplici. Basti pensare al futuro Alfa Romeo Brennero che sarà prodotto in Polonia o alla nuova Lancia Ypsilon in Spagna.

Ti potrebbe interessare: Citroën: le vendite in Brasile della casa automobilistica francese a febbraio 2022 sono cresciute del 116 per cento