in ,

Circuito Stradale del Mugello 2022: tutte le informazioni

Auto classiche di grande fascino per la tappa d’apertura della Serie Club ACI Storico. Ecco il programma.

Ferrari 275 GTB
La Ferrari 275 GTB ex Clint Eastwood ad un evento automobilistico.

Inizia la marcia di avvicinamento al Circuito Stradale del Mugello 2022, evento per auto storiche inserito nella nuova “Serie Club ACI Storico“, ormai prossima al debutto. Toccherà proprio alla gara di regolarità toscana il compito di inaugurare questa nuova iniziativa, che coinvolge anche la Coppa d’Oro delle Dolomiti e la Targa Florio Classica.

Le vetture iscritte dovranno avere un requisito: essere state prodotte entro il 1990. Il vincitore della serie sarà quello che avrà ottenuto il punteggio complessivo più alto nelle tre gare. Si profila una bella miscela di sport, passione e turismo, nell’ambito di una formula che già adesso suscita grande interesse negli appassionati e nei collezionisti.

Il Circuito Stradale del Mugello 2022 farà da apripista alla triade. L’appuntamento toscano andrà in scena dal 29 aprile al primo maggio. Cresce l’attesa per questa tappa, dove la regolarità classica si miscelerà alla bellezza dei territori attraversati, al calore umano e alla cultura, anche gastronomica (cosa che non guasta). Gli equipaggi iscritti dovranno affrontare, con le loro auto storiche, un percorso di 356 chilometri, condito da 66 prove cronometrate e 6 prove di media. Una bella sfida, tutta da vivere.

Da Firenze al Mugello, nel segno della passione

Cuore pulsante dell’evento sarà la città di Firenze, da cui il festoso e rombante corteo prenderà le mosse. Teatro delle premiazioni finali sarà invece il Circuito del Mugello, in ossequio al nome della kermesse motoristica ormai alle porte. Nella line-up, alle vetture classiche si abbineranno delle gran turismo stradali nate dopo il 1991, per una tela ancora più seducente.

Il tutto, con l’obiettivo di celebrare al meglio la memoria della storica corsa della Scarperia, che vide entrare in scena piloti di grandissimo spessore, alcuni dei quali consegnati alla leggenda dell’automobilismo. Oggi, come dicevamo, il Circuito Stradale del Mugello fa parte della “Serie Club ACI Sport”, che sarà presentata anche al Salone Rétromobile di Parigi, in programma dal 16 al 20 marzo presso il Paris Expo Porte de Versailles.

Programma del Circuito Stradale del Mugello 2022

Venerdì 29 aprile

10:00 – 19:00
– Apertura parcheggio custodito per bisarche e carrelli presso il Mugello Circuit (Località Senni 15, Scarperia e San Pietro – Firenze).
– Apertura parcheggio per ingresso vetture di gara presso Piazza Santa Maria Novella – Firenze
Verifiche di gara e distribuzione road book presso Grand Hotel Baglioni (Piazza dell’Unità Italiana 6, Firenze).

20:30
– Cena di benvenuto.

Sabato 30 aprile – Prima Tappa – Le colline del Chianti

8:30
– Partenza prima vettura da Piazza Santa Maria Novella – Firenze.

20:30
– Cena di Gala.

Domenica 1 maggio – Seconda Tappa – Il Mugello

8:30
– Partenza prima vettura da Piazza Santa Maria Novella – Firenze.

15:30
– Pranzo e premiazioni presso il Mugello Circuit (Località Senni 15, Scarperia e San Pietro – Firenze).

Il programma è provvisorio e può essere soggetto a cambiamenti.

Albo d’oro della gara

1914 Eugenio Silvani (Diatto)
1920 Giuseppe Campari (Alfa Romeo)
1921 Giuseppe Campari (Alfa Romeo)
1922 Alfieri Maserati (Isotta Fraschini)
1923 Gastone Brilli-Peri (Steyr)
1924 Giuseppe Morandi (OM)
1925 Emilio Materassi (Itala)
1928 Emilio Materassi (Talbot)
1929 Gastone Brilli-Peri (Talbot)
1955 Umberto Maglioli (Ferrari)
1964 Gianni Bulgari (Porsche)
1965 Mario Casoni – Antonio Nicodemi (Ferrari)
1966 Gerhard Koch – Jochen Neerpasch (Porsche)
1967 Gerhard Mitter – Udo Schütz (Porsche)
1968 Lucien Bianchi – Nino Vaccarella – Nanni Galli (Alfa Romeo)
1969 Arturo Merzario (Abarth)
1970 Arturo Merzario (Abarth)

Fonte | Circuito Stradale del Mugello