in

Dodge Challenger 2019: svelata la nuova muscle car in tutte le sue varianti

Debutta ufficialmente l’ultima generazione di muscle car americana in 5 varianti

Dodge Challenger 2019 ufficiale

Dopo il criptico video teaser postato su YouTube, Dodge ha mantenuto la promessa annunciando, oltre alla Charger 2019, la nuova Dodge Challenger SRT Hellcat Redeye 2019. La nuova muscle car del marchio americano nasconde sotto il cofano un motore V8 sovralimentato da 6.2 litri capace di produrre una potenza di 797 CV e 957 nm di coppia massima.

Definita come la più potente, veloce e scattante muscle car disponibile fino ad ora, la Redeye è capace di accelerare da 0 a 96 km/h in 3,4 secondi e di raggiungere una velocità massima di 326 km/h. Il marchio americano di Fiat Chrysler Automobiles sostiene che la nuova Dodge Challenger SRT Hellcat Redeye è la vettura gran turismo più veloce in quanto riesce a percorrere un quarto di miglio in 10,8 secondi a 210 km/h.

Dodge Challenger 2019 ufficiale

Dodge Challenger: svelata ufficialmente la nuova generazione di muscle car

Al fine di raggiungere queste cifre impressionanti, la vettura ha ricevuto ben 25 principali aggiornamenti sulle componenti, proprio come la Challenger SRT Demon. Questi includono un supercharger più grande (da 2.7 litri), bielle e pistoni rinforzati, un treno valvole ad alta pressione, un sistema di lubrificazione di ultima generazione e uno speciale sistema di iniezione del carburante.

Il potente propulsore è abbinato a un cambio automatico a 8 rapporti mentre la vettura verrà offerta con due tipi di trasmissione: una con rapporto standard di 2.62:1 e l’altra da 3.09:1 per delle prestazioni avanzate. La nuova Challenger SRT Hellcat Redeye 2019 sarà disponibile nelle configurazioni standard e widebody.

Se la variante Redeye è troppo estrema per voi, non preoccupatevi poiché è disponibile la SRT Hellcat standard che ritorna ma con un motore aggiornato da 717 CV e 888 nm di coppia massima. Si tratta di un aumento di 10 CV e nm rispetto alla versione precedente. Oltre al piccolo aggiornamento adottato al propulsore, la nuova Dodge Challenger SRT Hellcat 2019 verrà offerta nel nuovo allestimento Widebody che include parafanghi più ampi di 8 cm alla larghezza complessiva del veicolo, oltre alla possibilità di essere equipaggiata con un nuovo spoiler nero satinato.

Dodge Challenger 2019 ufficiale

Hellcat Redeye e Hellcat Standard sono le due versioni più potenti

La Hellcat dispone, poi, di cerchi da 20″ con finitura nera lucida e con finitura in ottone (questi ultimi come optional). I cerchi sono avvolti in pneumatici Pirelli P-Zero per prestazioni migliorate. Tutte le versioni della Hellcat 2019 dispongono di sospensioni adottive, freni Brembo e un sistema di assistenza di partenza che ha debuttato sulla Demon. Quest’ultimo utilizza una serie di sensori di velocità disposti sulle ruote che permettono agli pneumatici di scivolare e di incollarsi all’asfalto.

Se viene rivelato un salto, l’unità di controllo motore riduce momentaneamente la coppia per massimizzare l’attrazione senza che il conducente debba sollevare il piede dall’acceleratore. Internamente, la nuova generazione di muscle car propone un volante con fondo piatto avvolto dalla pelle, cuciture a contrasto in argento e dei sedili sportivi in tessuto pied-de-poule. Gli acquirenti possono anche scegliere sedili in pelle Nappa/Alcantara, in pelle Laguna e pelle Laguna/Alcantara.

Dodge Challenger 2019 ufficiale

Non è finita qui poiché la nuova gamma di Dodge Challenger 2019 comprende altri modelli. Mentre le due Hellcat sono le top di gamma, la versione R/T Scat Pack è stata ideata per proporre agli acquirenti una vettura prestante ma dal prezzo appetibile. Infatti, sarà possibile portarsi a casa la Challenger R/T Scat Pack a meno di 40.000 dollari con un propulsore Hemi V8 da 6.4 litri che sviluppa 491 CV e 643 nm di coppia massima.

Per quanto riguarda il design, la nuova Dodge Challenger R/T Scat Pack 2019 propone un cofano in alluminio power-bulge con presa d’aria dedicata e doppi estrattori, stemmi Scat Pack Bee e un abitacolo caratterizzato da inserti Dark Dub Plate e Liquid Titanium. La vettura è disponibile anche nell’allestimento opzionale Widebody. Oltre ai parafanghi più larghi, il pacchetto include sospensioni adattive con molle anteriori più rigide, ammortizzatori accordati, barre antirollio più grandi, splitter anteriore e spoiler posteriore presi dalla versione Hellcat.

Annunciate anche le varianti R/T e GT RWD

Infine, Dodge ha annunciato anche le nuove Challenger R/T 2019 e GT RWD con allestimento Super Track Pak che aggiunge sospensioni prestanti, cofano più sportivo e splitter anteriore. L’allestimento comprende, inoltre, seggiolini rivestiti in tessuto pied-de-poule, levette del cambio montato sul volante (sui modelli con cambio automatico) e cerchi da 20″ verniciate in Granite Crystal. Entrambi i modelli possono essere anche scelti nell’allestimento Performance Handling che aggiunge freni Brembo, barre antirollio più grandi e cerchi da 20″ più larghi sulla GT RWD.

Lo stesso pacchetto è disponibile anche per la R/T ma è diverso poiché include sospensioni accordate con nuove molle, barre antirollio revisionate e ammortizzatori Bilstein. Quest’ultima può essere ordinata anche nel nuovo allestimento Performance Plus che include differenziale autobloccante e cerchi in lega da 20″ con pneumatici Pirelli P-Zero.

Tutte le versioni della nuova Dodge Challenger 2019 entreranno in produzione in autunno mentre le prime consegne verranno programmate per il quarto trimestre di quest’anno.

Written by Alessio Salome

Dopo il diploma in Ragioniere-Programmatore, inizia a muovere i primi passi nel mondo del blogging da Lucera, un piccolo paese in provincia di Foggia. Attualmente collabora con diversi siti Web e gestisce un blog personale. Nel tempo libero, invece, studia e approfondisce argomenti di suo interesse come tecnologia e motori e ascolta della buona musica.